Crea sito

Pasta choux ( impasto per bignè)

La pasta choux ( impasto per bignè) è un impasto base semplice da eseguire ma molto versatile. Potete infatti variare la grandezza delle realizzazioni, il ripieno che può essere sia dolce che salato e perché no anche la decorazione. Potete utilizzarla dando risalto solo ai bignè oppure potete utilizzarli per completare altri piatti. Una saint’honorè, una torta profiteroles, una torta bignè o dei semplici bignè ripieni con crema pasticcera, crema gianduia, crema chantilly, crema al pistacchio, che potete ricoprire con del semplice zucchero a velo o della ganache al cioccolato e perché no, con una giaccia reale…
Questi sono solo esempi di dolcezza, ma se la vostra voglia di salato prende il sopravvento allora cosa ne dite di una crema di formaggio e salmone? Oppure funghi e mascarpone, ricotta mortadella e pistacchio?
Insomma dovete solo liberare la fantasia perché davvero, questo impasto può dare grandi soddisfazioni.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni45 bignè
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per circa 45 bignè

  • 250 mlAcqua
  • 150 gFarina
  • 1 pizzicoSale
  • 80 gBurro
  • 3Uova

Strumenti

  • 1 Tegamino antiaderente
  • 1 Spatola in silicone
  • 1 Sac a poche
  • 1 Teglia Per biscotti

Preparazione

  1. Per preparare la pasta choux (impasto per bignè) pesate accuratamente gli ingredienti e come prima cosa mettete sul fuoco un pentolino e portate ad ebollizione l’acqua nella quale avrete contemporaneamente fatto sciogliere il burro e il sale. Quando inizierà a bollire buttate al suo interno la farina in un unica volta. Mescolate velocemente ancora a fuoco acceso fino a che il composto si staccherà dai bordi. A quel punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

    Solo quando il composto sarà appena tiepido cominciate ad aggiungere una per volta le uova. Mescolate bene ed energicamente con l’aiuto di una spatola in silicone fino al completo assorbimento e aggiungere via via le uova. Appena otterrete un composto liscio, lucido e omogeneo prendete la leccarda da forno e con l’aiuto di un cucchiaio e di un cucchiaino formate delle palline di circa 1,5 cm e poggiatele sulla teglia. Per fare questa operazione potete, se preferite, usare una sac a poche. Abbiate cura di distanziare le palline tenendo conto che raddoppieranno il loro volume.

    Sistemare la teglia in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Non abbiate fretta di toglierli dal forno perché se resteranno troppo umidi all’interno, una volta raffreddati, si sgonfieranno

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.