Insalata di Polpo con patate al vapore

Oggi parliamo del polpo, un alimento ricchissimo di vitamine e sali minerali, ottimo in una dieta ipocalorica perché quasi completamente privo di grassi. 100g di prodotto apportano circa 57 kcal, 10g di proteine, 1 g di grassi e 1,4g di carboidrati.
E’ un alimento abbastanza versatile anche in cucina, può essere utilizzato, sempre previa cottura per scongiurare la presenza di sostanze tossiche, in umido col pomodoro per condire gli spaghetti, oppure come antipasto in una zuppa piccante, o ancora fritto con la semola , veloce e buonissimo, ma si sa, se friggiamo i cuscini del divano saranno buoni anche quelli…
Oggi però non voglio allontanarmi troppo dalla tradizione e vi propongo un’ insalata di polpo con patate al vapore; è un piatto unico nutriente, leggero e fresco.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPolpo
  • 2 lAcqua
  • q.b.Sale
  • 3 spicchiAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 3 costeSedano
  • 1Limone
  • 3Patate medie
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Pentola con bordi alti
  • 1 Vaporiera
  • 1 Insalatiera
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello a lama liscia

Preparazione

  1. Per prima cosa ponete sul fuoco la pentola con circa 2 litri d’acqua, insaporite con gli spicchi d’aglio, il limone a fette, un filo d’olio evo e qualche foglia di prezzemolo. Portate a bollore.

    Nel frattempo pulite per bene il polpo sotto l’acqua corrente, eliminate gli occhi e il becco e eventuali piccole impurità.

    Appena l’acqua inizierà a bollire immergete il polpo tenendolo per la testa, una volta che sarà completamente coperto dall’acqua ponete il coperchio e lasciate cuocere per circa mezz’ora; vi consiglio, comunque, di fare la prova cottura infilando i denti di una forchetta alla base della testa, se questa non incontra resistenza la cottura è prefetta, al contrario lasciate cuocere ancora per qualche minuto.

    Nel frattempo che il polpo raggiunge la sua cottura, lavate e pelate le patate, sistematele intere nella vaporiera e procedete come d’abitudine. Se non avete a disposizione una vaporiera potete tranquillamente farle bollire come da cottura tradizionale.

    Una volta che il polpo sarà pronto tenetelo all’interno dell’acqua di cottura per almeno 20 minuti, perché questo vi garantirà una polpa succosa ed eviterà che il raffreddamento all’aria lo renda stopposo.

    A questo punto lavate il sedano e tagliatelo a fettine sottili, tritate i prezzemolo rimasto e unitelo al sedano in un insalatiere capiente. Ora, con l’aiuto di un tagliere, affettate i polpo a pezzetti piccoli e aggiungetelo agli altri ingredienti, irrorate con un filo d’olio evo e se necessario aggiustate di sale. Lasciate insaporire e nel frattempo tagliate a fette le patate, dopodiché sistematele in modo da far da cornice a un bel piatto da portata e adagiate al suo interno il polpo.

    La vostra insalata di polpo e patate al vapore è pronta per essere gustata.

    Buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Fagottini di pasta sfoglia ai funghi Successivo Maionese fatta in casa col minipimer

Lascia un commento