Funghi champignon gratinati

E’ stato bello in questi giorni liberare la fantasia e stupire me stessa e i miei ospiti con qualcosa di stuzzicante, nuovo e gustoso. Ma sulla nostra tavola per queste feste i funghi champignon gratinati sono un must. Non mancano mai. Se non compaiono sulla tavola per la cena di Natale ci saranno sicuramente per il pranzo. Questa è una certezza come è vero anche che andranno a ruba. Ve lo assicuro! Vi racconto la ricetta e ve la presto per il Capodanno o per tutte quelle volte che ne avrete voglia.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Funghi champignon per persona
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 cucchiainoPangrattato (per fungo)
  • 1 cucchiainoOlio extravergine d’oliva (per fungo)
  • q.b.Sale

Strumenti

  • 1 Padella antiaderente piccola
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Teglia in alluminio

Preparazione

  1. Le cose sfiziose spesso e volentieri prevedono pochi e semplici passaggi come nel caso dei funghi champignon gratinati. Sono davvero buoni, si realizzano con pochi ingredienti e in pochissimo tempo.

    Iniziate la preparazione mondando i funghi e eliminando il gambo. Deve restare solo la cupoletta vuota. Una volta che le avrete pulite da ogni residuo di terra le potete sistemare sulla teglia con le lamelle rivolte verso l’alto.

    Successivamente fate scaldare abbondante olio d’oliva in una padellina, ve ne occorrerà poco più di un cucchiaino per ogni fungo. Insaporite l’olio con un trito di aglio e prezzemolo. Appena il trito inizierà a soffriggere aggiungete il pangrattato e riempite le cupolette dei funghi con il composto bollente. Una volta eseguita questa operazione infilate in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti.

    Potete aggiungere una scaglia di pecorino o parmiggiano se preferite, io questa volta, per accontentare tutti, li ho lasciati semplici e vi assicuro che sono venuti buonissimi comunque.

    Buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Insalata mista con speck e Galbanino Successivo Bignè alla crema pasticcera

Lascia un commento