Bavette trafilate al bronzo con ricci di mare

Cercate un primo super gustoso e velocissimo da preparare? Eccolo! Bavette trafilate al bronzo con ricci di mare.
Parliamo di un prodotto di nicchia, pescato nei mari del Mediterraneo centrale, disponibile solo in determinati periodi dell’anno. Molto ricercato per la prelibatezza delle sue uova, lo caratterizzano un profumo che sa di mare, un colore arancio intenso che ricorda i tramonti estivi di tarda serata sulle spiagge della Sardegna e un gusto dolce e intenso. Al palato la consistenza è burrosa e l’aroma persistente.
Il periodo è quello giusto quindi sarà facile reperire nei supermercati gli ingredienti che vi servono. Troverete la polpa di riccio già confezionata in vasetti da circa 50g.
La preparazione della ricetta è tanto semplice quanto delicata, seguite ogni passaggio e vi ritroverete ad assaporare un piatto sorprendente, una delle migliori esperienze di gusto.
Grembiuli allacciati quindi!!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gPolpa di riccio
  • 3 spicchiAglio
  • 100 mlOlio extravergine d’oliva
  • 350 gBavette

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Pentola a bordi alti
  • 1 Insalatiera

Preparazione

  1. Iniziate questa preparazione mettendo sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta, salate a piacimento.

    Nel frattempo spellate l’aglio e dividetelo a fette. Ponete sul fuoco la padella e versate al suo interno l’olio extravergine d’oliva. Aggiungete le fette d’aglio e lasciate insaporire per bene a fuoco basso evitando di farlo bruciare. Una volta che l’olio si sarà ben insaporito spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

    Appena l’acqua raggiungerà il punto di ebollizione aggiungete un filo d’olio di semi e buttate la pasta, questa piccola accortezza eviterà che le bavette si attacchino l’una all’altra.

    Mentre la pasta prosegue nella sua cottura, versate l’olio aromatizzato in una ciotola che possa contenere la pasta; togliete le fette di aglio e aggiungete la polpa di riccio. A questo punto con una frusta sbattete energicamente e emulsionate alla perfezione.

    Scolate la pasta e versatela nella ciotola amalgamando gli ingredienti in modo che la crema di riccio avvolga perfettamente ogni filo di pasta. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio d’acqua di cottura in modo che il cibo resti umido e succulento.

    Le vostre bavette trafilate al bronzo con ricci di mare sono pronte!

    Servite e preparatevi a gustare qualcosa che non dimenticherete facilmente, sopratutto se accompagnato da un buon bicchiere di Vermentino di Sardegna.

    Buon appetito.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Fettuccine con gamberi rossi zucchine fritte e zafferano Successivo Petto di pollo con ripieno di verdure

2 commenti su “Bavette trafilate al bronzo con ricci di mare

Lascia un commento