Pigs in blankets – Wurstel ricoperti

Dettaglio

Conoscete Nigella Lawson? Sicuramente si, è una scrittrice e giornalista gastronomica famosa.
La ricetta di oggi è proprio di Nigella, ma l’ho modificata prendendo spunto da Valentina di Ritroviamoci In Cucina. Vabè, i suoi sono venuti davvero perfetti…i miei un po’ meno! 😉
Il nome Pigs in blankets in italiano potrebbe essere tradotto come maialini sottocoperta, io preferisco chiamarli semplicemente wurstel ricoperti.
Il procedimento è molto più semplice da fare che da descrivere quindi vi invito a provarli anche perchè l’impasto è buonissimo! La senape si sente poco ma dà comunque all’impasto un sapore molto particolare!!

PIGS IN BLANKETS – WURSTEL RICOPERTI

Ingredienti per 9 pezzi

– 3 wurstel grandi

– 150 gr di farina manitoba
– 250 gr di farina 00
– mezzo cubetto di lievito di birra
– 200 ml di acqua
– 3 cucchiaini di senape
– un cucchiaio d’olio extravergine di oliva
– un cucchiaio di zucchero
– un cucchiaino di miele
– un cucchiaino raso di sale
– pepe qb
– un uovo

Procedimento

In una ciotola riunite le farine, l’olio, la senape, lo zucchero, il miele, il sale ed il pepe. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida ed aggiungetelo alle farine.
Amalgamate gli ingredienti e trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo per una decina di minuti.
Rimettete l’impasto nella ciotola e fatelo lievitare 2 ore o finchè non avrà raddoppiato il suo volume.
Passate le due ore riprendete l’impasto e dividetelo in 9 palline. Tagliate i wurstel in tre pezzi ciascuno.
Stendete ogni pallina formando un rettangolo spesso circa 4-5 mm col lato corto della lunghezza del wurstel. Se non sono perfetti non importa, verranno bellissimi ugualmente!!
Adagiate il wurstel sul rettangolo ed arrotolatelo finchè non sarà coperto di impasto. Sul rimanente impasto fate dei tagli come nell’immagine sotto:

wurstel ricoperto

Arrotolate una strisciolina per volta sopra il primo strato di impasto ed adagiate i wurstel su una teglia ricoperta di carta da forno.

Crudi

Fate lievitare per una mezzoretta, spennellate con l’uovo sbattuto ed infornate a 200° per circa 20-25 minuti (i wurstel ricoperti dovranno venire belli dorati).

Cotti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Farinata di ceci Successivo Mousse di fragole

24 commenti su “Pigs in blankets – Wurstel ricoperti

  1. Se conosco Nigella?
    E’ la mia dea!
    La amo! Ci ho pure parlato per 30 secondi! ahahah
    A me i tuoi maialini sembrano perfetti.
    Non ho mai fatto questa sua ricetta ma devo assolutamente provare.
    Tanti bacini

  2. Dany sono bellissimi *.* sicuramente sono buonissimi, un’ottima idea per un antipasto o un buffet! mi appunto la ricetta sento che potrebbe servirmi 🙂 un bacio tesoro buona giornata!

  3. nigella?????io la amo con tutta me stessa!!!!!
    questi maialini sono bellissima da vedere e buonissimi da magnare ovvio!!!!!sono troppo carini mamma mia!!!!io di solito avvoglo i wurstel nella sfoglia come credo facciamo tutti……però dai li voglio provare,vediamo unpò cosa esce….sai che io con gliimpasti non vado molto d’accordo!!!!
    tesoro buona giornata…..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.