Colomba pasquale

Colomba

Buona Pasqua a tutti!!!!
Oggi vi dedico la colomba pasquale che ho fatto ieri la prima volta.
Ho seguito la ricetta di Misya ed è stato un successone. Le foto passo per passo le trovate direttamente sul suo sito, io mi sono limitata ad immortalare solo qualche passaggio.
Era la prima volta che mi cimentavo con la colomba pasquale, quindi ho evitato di apportare grosse varianti sulla ricetta originale per non dover buttare via tutto. Però, dopo averla mangiata ho un paio di consigli da dare e chi si cimenterà in questa impresa! 😉
Per prima cosa gli aromi! A mio avviso andrebbe usata la scorza di 2-3 arance in più perchè così com’è nella ricetta si sente molto poco. Oppure si possono usare le fialette che sono molto più concentrate.

Per quanto riguarda la glassa, rispetto alla ricetta originale ho preferito frullare lo zucchero semolato con una parte delle mandorle e un cucchiaio di farina. Solo in questo modo è venuta bella densa e non è colata dappertutto…e poi indurendosi è diventata davvero golosa.
Un ultimo appunto riguarda l’impasto. Sicuramente risulterà appiccicoso e poco lavorabile, ma resistete alla tentazione di aggiungere altra farina, c’è il rischio che la colomba non lieviti bene.
Il procedimento è lungo e vi terrà impegnati quasi tutto il giorno, ma mangiare una colombra freschissima, soffice e fatta in casa non ha paragoni!

COLOMBA PASQUALE

Ingredienti per due colombe da 500 gr ciascuna

– 500 gr di farina manitoba
– 100 ml di acqua
– un cubetto di lievito di birra (25 gr)
– 200 gr di burro
– 170 gr di zucchero
– 5 tuorli
– 30 ml di latte
– un cucchiaio di estratto di vaniglia
– scorza di un’arancia
– scorza di un limone
– 100 gr di uvetta
– un pizzico di sale

Per la glassa:
– 100 gr di mandorle
– 50 gr di granella di zucchero
– 70 gr di zucchero
– 2 albumi
– un cucchiaio di farina 00

Procedimento

Per prima cosa preparate il lievitino impastando 150 gr di farina manitoba con 100 ml d’acqua tiepida in cui avete sciolto il lievito di birra.
Formate una palla e ponetela in una ciotola in cui verserete dell’acqua tiepida fino a coprirla.
Chiudete la ciotola e fate lievitare la biga per 30 minuti o finchè non avrà raddoppiato il suo volume.
In un’altra ciotola versate 350 gr di farina, 100 gr di burro morbido a pezzetti, i tuorli, lo zucchero, l’estratto di vaniglia, la scorza di arancia e limone, il latte ed il sale.
Lavorate gli ingredienti formando un impasto omogeneo.
Sgocciolate la biga dall’acqua ed aggiungetela all’impasto a base di uova.
Lavoratelo a lungo su una spianatoia finchè tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Evitate di aggiungere altra farina ed aiutatevi con una spatola per staccare l’impasto dal piano di lavoro.
Mettete l’impasto a lievitare per un’ora o finchè non avrà raddoppiato il suo volume.
Riprendete l’impasto, aggiungete 50 gr di burro morbido e lavorate l’impasto per 15 minuti.
Rimettete nuovamente l’impasto a lievitare per almeno 4 ore.
Dopo 4 ore riprendetelo, aggiungeteci i rimanenti 50 gr di burro e l’uvetta sciacquata e asciugata e lavoratelo per altri 15 minuti.
Dividete l’impasto in due parti uguali e ponetelo negli stampi da colomba.

Colomba nello stampo

Rimettete a lievitare per 3 ore, finchè l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

Lievitazione

Accendete il forno a 180°.
Nel frattempo preparate la glassa frullando lo zucchero semolato con 50 gr di mandorle e la farina.
Aggiungete gli albumi e mescolate bene.
Spalmate la glassa sulle colombe. L’ideale è usare una sacca a poche con la bocchetta piatta per evitare di sgonfiare la colomba.
Sopra la glassa spolverizzate le rimanenti mandorle intere e la granella di zucchero.

Glassa

Infornate le colombe per 45 minuti. Appena sono cotte sfornatele ed infilzatele da parte a parte con due ferri da maglia o spiedini e fatele raffreddare capovolte in modo tale che non si compattino e mantengano la loro alveolatura.

Raffreddamento colomba

Ed ecco qui la vostra prima colomba!!!

Colomba cotta

Un dettaglio sulla lievitazione:

Dettaglio colomba

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Panna cotta con salsa al cioccolato fondente Successivo Farinata di ceci

18 commenti su “Colomba pasquale

  1. Che meraviglia, bravissima! Ha un aspetto davevro delizioso e beh… non c’è paragone con quelle confezionate! Complimenti anche per l’impalcatura, a Natale anch’io ho dovuto improvvisarne una per il panettone, mi fa tanto ridere ‘sta cosa ma è indispensabile!!!

    • L’impalcatura è stata la parte che mi terrorizzava più di tutte!!! Temevo che girando la colomba si staccasse dallo stampo!!! 😉
      Ma alla fine è rimasta li dov’era! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.