Rotolo alle castagne

Quando io e le mie sorelle ci ritroviamo tutte nella nostra casa di montagna, com’è successo lo scorso fine settimana in occasione della festa dei Defunti, ognuno di noi porta un manufatto mangereccio di propria produzione. Così ci siamo ritrovati con degli ottimi biscotti all’arancia, una sofficissima torta di mele e con questo rotolo alla crema di marroni preparato da me, scelta dettata dalla nostra comune passione per le castagne.

Ingredienti:

4 uova

120 gr. di zucchero

120 gr. di farina 00

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

200 ml. di panna da montare

1 vasetto di crema di marroni

Procedimento:

Accendere il forno a 180°, modalità statico. Sbattere a lungo le uova con lo zucchero (almeno 12 minuti) usando le fruste elettriche. Unire poco per volta la farina setacciata con il sale e la vanillina mescolando dal basso verso l’alto, delicatamente, per non smontare l’impasto.

Foderare la piastra con carta forno, distribuirvi l’impasto livellandolo con una spatola, formando un rettangolo. Cuocere per circa 20-25 minuti.

Estrarre il rotolo con la carta forno, appoggiarlo su un canovaccio bagnato e strizzato, sovrapporre un altro foglio di carta forno e arrotolare il tutto per un minuto. Rovesciare il rotolo e staccarlo dalla sua carta forno. Rovesciarlo di nuovo per spalmarvi sopra la crema di marroni mescolata alla panna montana. Arrotolarlo partendo dal lato più corto e mettere in frigo a riposare per almeno 1 ora. Prima di servire, cospargere con cacao amaro e decorare con marrons glacés.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Ciambella alle banane e noci Successivo Biscotti al latte

4 commenti su “Rotolo alle castagne

  1. Davvero molto bello…ne immagino la bontà…
    x caso sai se le castagne fanno parte della frutta a guscio?nessuno me lo sa dire uffi… 🙁

      • Oddio, quanto disturbo?!grazie di cuore, sei gentilissima…
        sai, io ho un’allergia alla frutta a guscio, alle mele e alle pesche e da quando l’allergologa mi ha detto “guarda, cerca di stare veramente attenta anche alla più piccola particella di queste cose perché potrebbe esserti letale!” mi fa terrore tutto ciò che non preparo io!!!!!!!
        quindi anche i semi di zucca e di girasole fanno parte della frutta a guscio?non lo sapevo…mentre le castagne non le menziona proprio…fiù!…che sollievo!!!!!! 😉
        questo significa che potrò preparare tutti i meravigliosi dolci a base di castagne che proponi… 🙂
        GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!!!!!!!

        • profumodidolci il said:

          grazie a te antonietta! inoltre la farina di castagne non contiene glutine e quindi si può usare per preparare dolci adatti anche ai celiaci. a presto 🙂

I commenti sono chiusi.