Gelato al pane nero e nocciole

Un semifreddo che è anche un eccellente modo per smaltire il pane integrale in eccesso. Può essere servito da solo o accompagnato con fragole o ciliegie. La ricetta è tratta dal libro 500 Dessert di Wendy Sweetser.

Ingredienti per 4 persone:

110 gr. di pane integrale fresco a pezzetti

55 gr. di nocciole finemente tritate

55 gr. di zucchero di canna chiaro

1/2 cucchiaino di cannella

375 ml di panna da montare

3 cucchiai di rum dorato

55 gr. di zucchero a velo

salsa al cioccolato e granella di nocciole per decorare

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 200°. In una terrina mescolare il pane, le nocciole tritate, lo zucchero di canna e la cannella. Stendere in una teglia da forno e cuocere per 10 minuti mescolando il composto almeno un paio di volte. Lo zucchero dovrebbe caramellare leggermente, il pane diventare croccante e le nocciole tostarsi. Lasciare raffreddare e passare nel mixer.

In una terrina montare la panna insieme allo zucchero a velo e al rum. Trasferire il composto in un contenitore da congelatore e mettere in freezer per 2 o 3 ore. Trasferire il composto in una terrina e sbattere con le fruste per rompere i cristalli di ghiaccio. Unire il composto di pane e rimettere in freezer per diverse ore o una notte. Un’ora prima di servire, trasferire il contenitore nel frigorifero. Formare delle palline di gelato, metterle nelle coppe e guarnire con salsa di cioccolato e granella di nocciole.

La salsa di cioccolato si può preparare facendo fondere a bagnomaria 50 gr. di burro, 200 ml di panna e 225 gr. di cioccolato fondente, mescolando per renderla omogenea.

Note:

La ricetta originale prevede alcune varianti tra le quali:

– Gelato al pane nero e uvetta: aggiungere 85 gr. di uva passa al composto di pane

– Gelato con amaretti e nocciole: eliminare lo zucchero di canna e sostituire il pane con gli amaretti schiacciati, mescolando con le nocciole e la cannella senza passare prima in forno. Usare l’amaretto al posto del rum.

Con questa ricetta partecipo al contest di Imma Dolci a go go sui dolci al cucchiaio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 pensieri su “Gelato al pane nero e nocciole

  1. Dici che funziona anche se uso da subito il pane raffermo al posto di quello fresco? bella ricetta in ogni caso–>perfetta per chi come me ha lasciato la propria sorbettiera in Italia!

    • secondo me puoi usarlo, l’importante è che non sia raffermo da troppi giorni, per non dare al dolce un retrogusto strano. :-)

I commenti sono chiusi.