Crostatine alla composta di amarene

crostatine composta amareneCome prima ricetta del nuovo anno, il terzo per quanto riguarda il mio blog, ho scelto delle crostatine realizzate con una pasta frolla friabile che profuma di limone e mandorle. Al posto della marmellata ho utilizzato una composta di amarene che ho trovato confezionata in questi giorni di acquisti post-natalizi, ma naturalmente si può utilizzare un altro tipo di confettura. Per la pasta frolla mi sono avvalsa della ricetta del pasticcere Sal De Riso. Colgo l’occasione per augurare a tutti un felice 2014, pieno di soddisfazioni e di sogni realizzati!

Ingredienti per 7 crostatine:

120 gr. di burro morbido

80 gr. di zucchero

2 tuorli a temperatura ambiente

1 pizzico di sale

la scorza grattugiata di 1 limone bio

75 gr. di farina 00

50 gr. di farina di mandorle

crostatine composta amarene 2Procedimento:

Io ho utilizzato la planetaria ma si può fare tutto usando una ciotola. Mescolare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema. Unire i tuorli, il sale e la scorza del limone amalgamando il tutto. Aggiungere le farine miscelate insieme e creare un panetto da avvolgere in pellicola e far riposare in frigo per 1 ora. Siccome la pasta risulta un po’ appiccicosa, consiglio di compattarla dopo averla avvolta nella pellicola.

Accendere il forno a 180° statico. Imburrare gli stampini per le crostatine. Stendere la pasta con il mattarello infarinando bene il piano di lavoro e il mattarello. Allineare gli stampini, posizionarci sopra la pasta e con il mattarello premere sui bordi degli stessi in modo da foderarli tutti con la pasta. Stendervi due cucchiaini circa di composta di amarene o di altra marmellata a piacere. Con la pasta che rimane si possono creare le classiche losanghe all’alsaziana oppure, come ho fatto io, ricavare delle stelle con le formine da biscotti e decorare la superficie delle crostatine. Cuocere per 20 minuti circa. Estrarle e farle raffreddare completamente prima di sformarle. Volendo poi si possono cospargere di zucchero a velo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Pandoro rapido Successivo Plumcake al Nesquik e nocciole