Crostata di ricotta e pere

“Lasciate ogni speranza (di dimagrire) o voi ch’entrate (in questo blog)”. Potrebbe essere il nuovo motto: infatti, una casa senza dolci sarà anche una casa triste ma sicuramente è abitata da persone con meno problemi di linea! Non serve attrezzarsi con teglie più piccole nell’illusione che “dolci più piccoli=meno calorie”. Non funziona così, ma almeno ci provo. Questa è una crostata preparata in una teglia da 24 cm. di diametro. Ho mescolato alla farina bianca un pò di farina di castagne, primo perchè la adoro e secondo perchè ne ho ancora un pò da finire.

Ingredienti per la pasta frolla:

100 gr. di farina bianca

100 gr. di farina di castagne

(in alternativa: 200 gr. di farina bianca)

1 uovo

80 gr. di burro

80 gr. di zucchero

1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcia:

1 pera grossa o due piccole (mature ma sode)

200 gr. di ricotta

1 bustina di vanillina

1 uovo

50 gr. di zucchero

10 gr. di farina

40 gr. di gocce di cioccolato

Procedimento:

Per la preprazione della frolla ho utilizzato il mixer, molto comodo e con il vantaggio di non spocare troppo la cucina. Ho versato nel vaso le farine, un pizzico di sale e il burro freddo a pezzetti. Ho azionato 3 o 4 volte la funzione “pulse”. Poi ho unito l’uovo e lo zucchero. Ho “frullato” fino ad ottenere un composto bricioloso che ho prelevato, schiacciato in una palla e messo in frigo a riposare per mezzora avvolto nella pellicola.

Per la preparazione della crema ho mescolato la ricotta, l’uovo, lo zucchero, la vanillina, la farina e le gocce.

Ho steso 3/4 della pasta con il mattarello e ho foderato una teglia da crostata diametro 24 imburrata (solo imburrata e non infarinata: “segreto” appreso da Cristina Lunardini di Alice TV). Ho bucherellato la pasta e vi ho distribuito sopra le pere tagliate a fettine sottili. Ho versato la crema di ricotta e con la pasta rimenente ho intagliato le strisce per formare la classica grata delle crostate.

Ho cotto in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.

Note:

La ricetta della farcia alla ricotta mi è stata data dalla mia amica Manuela, che ringrazio. Io ho solo ridotto le dosi e sostituito l’uvetta e i pinoli con le gocce di cioccolato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Gelato alla crema (senza gelatiera) Successivo Quiche di zucchine che sembra una pizza

Un commento su “Crostata di ricotta e pere

I commenti sono chiusi.