Ciambella integrale al miele

ciambella integrale al mieleL’estate sta finendo… ed io devo ancora partire! Speriamo che le mie vacanze settembrine non vengano “funestate” dal maltempo.

La ricetta di oggi è una torta leggera, molto adatta per una bella colazione salutista. Dopo il tripudio di crostate, torte di mele e di cioccolato consumate la settimana scorsa in occasione delle varie grigliate a cui ho partecipato, mi ci voleva un dolce abbastanza light da non farmi sentire troppo in colpa. Mi sono ispirata alla ricetta di una delle blogger italiane più brave, che seguo e ammiro: Imma di Domenico. La versione originale potete leggerla qui.

Ingredienti:

150 gr. di farina integrale

100 gr. di farina di riso

120 gr. di zucchero di canna

3 uova

100 ml. di olio di semi di girasole

125 gr. di yogurt bianco

mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere oppure 1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci

4 cucchiai di miele

ciamella integrale al miele 2Procedimento:

Accendere il forno a 180°, ventilato. Imburrare e infarinare uno stampo da ciambella. Sbattere le uova con lo zucchero usando le fruste elettriche fino a renderli gonfi e spumosi. Unire lo yogurt e l’olio a filo continuando a sbattere, poi le farine, il sale, il lievito e la vaniglia precedentemente mescolati insieme. Per ultimo il miele. Amalgamare bene il composto, versarlo nella teglia e cuocerlo per 35-40 minuti. Vale la prova stecchino.

Note:

La torta è già buona così ma volendo la si può arricchire con delle noci tritate.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Bastoncini alle gocce di cioccolato Successivo Plumcake di farro alle more

2 commenti su “Ciambella integrale al miele

  1. merlina il said:

    mmmmh, sembra buonissimo!!! Lo provo immediatamente…ma quante uova ci devo mettere?? 🙂

    • profumodidolci il said:

      ciao merlina, grazie. in effetti mancava la quantità delle uova, che sono 3. ho provveduto subito. spero che la ciambella ti piaccia, fammi sapere! grazie per la segnalazione 🙂

I commenti sono chiusi.