Ciambella allo yogurt

 

 La scoperta di questa ricetta, qualche anno fa, è stata per me una rivelazione. Nella mia mansarda da single, senza grandi attrezzature, non credevo di poter fare una buona torta senza dover pesare gli ingredienti (nella mia vita non era ancora entrata la mia fantastica bilancia digitale). Infatti, per fare questo dolce, detto anche torta 7 vasetti, si utilizza come dosatore il vasetto da 125 ml. dello yogurt.

Ingredienti:

3 uova

1+1/2 vasetto di zucchero

3 vasetti di farina

1 vasetto di yogurt

1/2 vasetto di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

la scorza grattuggiata di un limone non trattato (facoltativo)

un pizzico di sale

Procedimento:

In una terrina ho sbattuto i tuorli con lo zucchero usando le fruste elettriche, ho unito lo yogurt e l’olio a filo. A parte ho setacciato la farina e il lievito e li ho uniti al composto mescolando con un cucchiaio di legno. Ho montato a neve gli albumi con un pizzico di sale e li ho uniti delicatamente mescolando dal basso verso l’alto con un leccapentola.

Ho versato il tutto in uno stampo da ciambella diametro 26 cm. imburrato e infarinato,  e ho cosparso con mandorle a lamelle. Ho cotto in forno preriscaldato a 180° per 35-40 minuti. Vale la prova stecchino.

Note:

Io ho utilizzato yogurt alla banana ma si può utilizzare quello bianco o all’albicocca. Volendo si può aggiungere all’impasto una mela tagliata a fettine, o delle mandorle tritate.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Coppe al mascarpone profumato al caffè Successivo Biscotti integrali al miele