Biscotti al latte

La prima volta che ho fatto questi biscotti sono venuti una ciofeca. L’impasto era troppo morbido e non riuscivo a stenderlo. Così li avevo trasformati in palline tipo polpette ma una volta cotti sembravano grossi cookies dalla consistenza granulosa. Il sapore non era male ma erano davvero impresentabili. Probabilmente la quantità di latte indicata nella ricetta era eccessiva. Oggi li ho rifatti, prestando più attenzione al dosaggio del latte, e sono venuti benissimo: assomigliano ai biscotti della linea Arte Bianca, profumati, croccanti e adattissimi per essere inzuppati in una bella tazza di caffelatte.

Ingredienti:

250 gr. di farina 00

100 gr. di zucchero

50 gr. di burro morbido

60 gr. di latte condensato

1 uovo

2 cucchiai di latte

1/2 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

Procedimento:

Ho impastato gli ingredienti usando il mixer e premendo il tasto pulse dopo ogni aggiunta, inserendo, nell’ordine: farina, lievito, sale, burro morbido, lo zucchero, l’uovo, il latte condensato, il latte. Ho trasferito l’impasto su un piano infarinato e l’ho lavorato con le mani creando un panetto che ho messo in frigo a riposare per 1 ora.

Ho acceso il forno a 150°, modalità statico. Ho ropreso il panetto, l’ho steso con il mattarello ad uno spessore di mezzo cm. ed ho intagliato i biscotti con una formina rettangolare. Ho cotto fino a doratura (circa 20-25 minuti). I tempi di cottura possono variare da forno a forno. Ho estratto i biscotti e li ho fatti raffreddare su una gratella. Si conservano in una scatola di latta o in un portabiscotti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Rotolo alle castagne Successivo Muffin al cioccolato