Animaletti al cacao

Domani il mio bimbo inizierà l’inserimento all’asilo. Sarà per questo che stanotte ho fatto un sogno altamente simbolico: lasciavo Luca in compagnia di alcune donne in una casa sovraffollata e all’improvviso non lo trovavo più. Lo cercavo in tutte le stanze chiamandolo a gran voce ma senza successo. Finalmente mi sono svegliata e l’ho visto che dormiva, così mi sono tranquillizzata. Probabilmente il sogno simboleggiava il nostro primo vero distacco dopo due anni.

Per rendergli la cosa un pò meno traumatica, oggi, mentre dormiva, gli ho preparato una sorpresa: dei biscotti al cacao a forma di animaletti. La ricetta è presa dal libro “Cioccolato per tutti i gusti” edito da Gribaudo.

Ingredienti per 2 placche:

300 gr. di farina 00

100 gr. di zucchero

150 gr. di burro morbido

1 cucchiaio colmo di cacao

1 pizzico di sale

3 tuorli

Procedimento:

In una terrina mescolare la farina, il cacao e il sale. Unire il burro morbido a pezzetti, lo zucchero e i tuorli. Impastare fino ad ottenere una palla da mettere in frigo a riposare per 30 minuti. Volendo si può impastare tutto nel mixer, io non l’ho usato per non svegliare Luca. L’impasto risulta asciutto e bricioloso ma non bisogna perdersi d’animo. Basta avere un pò di pazienza e continuare ad assemblare le varie briciole fino a che restano insieme in un panetto a forma di palla, magari dopo aver trasferito il tutto sulla spianatoia.

Accendere il forno a 180°, ventilato. Stendere l’impasto ad uno spessore di 1 cm. usando il mattarello. Intagliare i biscotti con le varie formine e infornare per 20 minuti circa. Far raffreddare i biscotti su una gratella per dolci. Conservarli in una scatola di latta.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Biscotti alle noci e sciroppo d'acero Successivo Torta al latte

2 commenti su “Animaletti al cacao

  1. 🙂 non ti preoccupare per l’inserimento e il distacco,mettila così:troverà tanti amichetti con cui giocare,avrà disposizione le maestre che gli insegneranno a crescere.
    E non è detto che sia un trauma,anzi.Il mio al preinserimento asilo(l’anno scorso)mi diceva mamma vai io stò qui…
    ma torniamo alla ricetta:semplice,carina e il piccolino apprezzerà sicuramente-
    Simo mamma di Fabian 3 anni.

I commenti sono chiusi.