Ultimamente a casa mia piovono cattive notizie: tra il lavoro che c’è poco, i bambini sempre malati e gli imprevisti quotidiani il mio morale sta lentamente scendendo sotto i piedi mentre sale il mio nervosismo. E quando sto così l’unica cosa che ci vuole è un bel dolce che fa bene al mio umore e di conseguenza anche alla mia famiglia.
Così ieri pomeriggio, mentre il mio piccolino sonnecchiava e la grande era alla scuola materna ho preparato una bella torta, quella che mia suocera definirebbe “il prestifatto”: la torta sette vasetti così chiamta perchè il vasetto di yogurt che si usa per l’impasto è l’unità di misura. Nel frigorifero mi era rimasto un unico fage al caffè e, anche se lo ritengo un po’ sprecato in questo modo perchè secondo me è buonissimo!, ho deciso che avrei potuto sacrificarlo per una giusta causa.
Solo che mentre la preparavo nelle orecchie mi risuonava la voce di mio marito che mi diceva “hai fatto un dolce stopposo, da caffelatte… non potevi metterci qualcos’altro?”, allora onde evitare i soliti suoi commenti inutili l’ho preceduto ed ho deciso di farcirla con una ganache alla nutella.

 
I problemi non si sono certo risolti ma almeno mi sono un po’ addolcita io…
 
TORTA SETTE VASETTI
Ingredienti
– 1 vasetto di yogurt
– 1 vasetto di fecola di patate
– 2 vasetti di farina
– 2 vasetti di zucchero
– 1 vasetto scarso di olio di semi
– 3 uova
– 1 bustina di lievito per dolci
– un pizzico di sale
– aroma a piacere
 
Preprarazione
Separare gli albumi dai tuori e montare con le fruste elettriche questi ultimi con i due vasetti di zucchero. Unire successivamente nell’ordine lo yogurt, l’olio di semi a filo e l’aroma prescelto (siccome avevo usato il fage al caffè ho messo un cucciaio di caffè solubile).
A questo punto invorporare la farina, la fecola di patate e il lievito setacciati con un mestolo di legno. Per ultima cosa aggiungere gli albumi montati a neve con un pizzico di sale avendo cura a non farli smontare.
Mettere l’impasto in una teglia di 24 cm imburrata e infarinata e infornare a 180 gradi per 35/40 minuti.
 
GANACHE ALLA NUTELLA
 
Ingredienti
– 300 ml di panna fresca
– 150 g di cioccolato fondente
– 75 g di cioccolato al latte
– 75 g di nutella
 
Preparazione
Sciogliere a bagnomaria gli ingredienti mescolando in modo che non si attacchino alla padella. Quando tutto sarà sciolto togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. A raffreddamento combiuto montare con le fruste elettriche.
Io alla fine ho tagliato in due strati la torta sette vasetti, bagnata con una bagna al latte e farcita e ricoperta con la ganache alla nutella… da leccarsi i baffi e subito pronta…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.