Ma che freddo in questi giorni!!! Ieri ha fatto capolino anche la tanto attesa neve che ha lasciato qualche traccia del suo passaggio e ci ha ricordato che siamo al nord e che, dopo le nevicate eccezionali del sud italia, si ricorda che esistiamo anche di noi.
In questo periodo rimpiango un pochino quando avevo il tempo per esprimermi in questo spazio del web: scrivevo quasi un articolo al giorno, sperimentavo per poterlo condividere. Ieri invece, tornando indietro con gli articoli, mi sono resa conto che in questo ultimo anno ho scritto pochissimo, ho un sacco di foto di piatti provati che non ho pubblicato. Una giornata come oggi l’avrei di certo passata al calduccio a scrivere.
Pazienza, per vivere bisogna lavorare, il lavoro porta via il tempo libero ma ugualmente, ora che sto tornando a casa, anche con il freddo, vi lascio una ricettina.

Piatto del giorno: pasta al pesto con patate e fagiolini!

Ricetta classica, lineare e senza tanti fronzoli; insomma uno di quei piatti che non mancano mai sulle nostre tavole.

Pasta al pesto con patate e fagiolini

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di pasta (io tortiglioni)
  • 200 grammi di pesto genovese
  • 200 g di fagiolini
  • 2 patate di media grandezza
  • olio evo

Preparazione

Spuntare i fagiolini ed eventualmente, se sono troppo lunghi, tagliarli a metà. Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti piuttosto piccoli. Lavare accuratamente le verdure preparate.
Portare a ebollizione abbondante acqua salata nella quale verrà cotta sia la pasta che le verdure. A seconda della pasta che usate decidete se iniziare a cuocere prima le verdure e poi la pasta o viceversa. Tenete presente che i fagiolini e le patate dovranno cuocere circa 10-15 minuti, pertanto a seconda del tempo di cottura della pasta che avrete scelto, regolatevi.
A coltura ultimata scolare il tutto e amalgamare con il pesto. Nel caso dovesse risultare un po’ asciutto irrorare con un filo d’olio extravergine di oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.