Ormai mi sono talmente abituata a mangiare il pesce che a volte ne sento quasi la mancanza. Se vado avanti di questo passo, con tutta probabilità, prima o poi diventerò un salmone.

Quindi ogni tanto bisogna variare e di solito opto per i crostacei, che mi piacciono altrettanto un sacco.

Questa volta, per evitare di far puzzare tutta la casa per giorni e accendere candele profumate ovunque manco fosse il giorno della festa dei morti, ho scelto la cottura in forno: almeno l’odore rimane più circoscritto.

Così ho provato fare le code di gamberoni al forno: naturalmente non particolarmente elaborati e conditi altrimenti lo scopo della mia dieta andrebbe a farsi benedire, ma comunque molto gustosi.

Questo piatto si addice sia come antipasto che come un secondo leggero da accompagnare con un bella insalata.

Code di gamberoni al forno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20-30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • 1 kg Code di gamberoni
  • 8-10 Pomodorini ciliegino
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • Aglio in polvere
  • Sale
  • Pepe
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Vino bianco

Preparazione

  1. Cominciare pulendo le code di gamberoni: incidere il carapace lungo il lato superiore, eliminare il budello interno, sciacquare con acqua fredda e tamponare con carta assorbente.

    Disporre i crostacei in una pirofila abbastanza capiente in modo da non sovrapporli e adagiarvi sopra i pomodorini lavati e tagliati in quattro spicchi.

    Salare e pepare leggermente, cospargere con un pizzico di aglio in polvere e con il prezzemolo che avremo pulito e tritato finemente.

    Irrorare il tutto con un paio di cucchiai di vino bianco e un filo d’olio.

    Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 20-30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.