I bocconcini di pollo panati con le patatine sono un secondo che accontenta davvero tutti, soprattutto i bambini.

Molto più che semplici da preparare, con pochissimi ingredienti, si ottiene un piatto davvero gustoso: la leggerezza del petto di pollo unito alla croccantezza e alla sapidità delle patatine fritte in busta sono un’accoppiata davvero vincente.

Questa è una versione molto easy, ma volendo possono essere aromatizzati con spezie ed odori (paprika dolce, curry, rosmarino, aglio ecc.) aggiungendoli all’uovo.

Ottimi come secondo piatto, i bocconcini di pollo panati con le patatine sono perfetti anche per aperitivi e buffet.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 Petto di pollo (intero)
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe
  • Patatine fritte (in busta)

Preparazione

  1. Iniziare tagliando il petto di pollo in quadrotti di media misura stando attenti a farli più o meno tutti di uguale grandezza in modo che abbiano lo stesso tempo di cottura.

    Posizionarli poi in una ciotola sufficientemente grossa da contenerli tutti, aggiungere un uovo e aggiustare di sale e di pepe.

    Mescolare in modo che tutti i bocconcini di pollo vengano ricoperti da uno strato di uovo.

    A parte tritare grossolanamente con le mani le patatine in un piatto: a questo punto passare tutti i pezzi di pollo nelle briciole ottenute, pressandoli leggermente, in modo che risultino completamente panati.

    Adagiare i bocconcini su una teglia ricoperta da carta forno e cuocere in forno a 180 gradi per circa 15/20 minuti senza aggiungere ulteriore olio rispetto a quello già contenuto nelle patatine.

  2. Bocconcini di pollo panati con le patatine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.