Venerdì la giornata era iniziata male, il mio bimbo di sette mesi si era svegliato con la febbre (la quarta volta nell’ultimo mese!!!!) e ciò significava l’ennesima giornata passata tra le quattro mura di casa. Naturalmente il mio frigorifero, come ogni venerdì, era popolato solo da un paio di uova che soffrivano di solitudine e qualche rimasuglio qua e la (uno per ripiano per evitare i litigi!) e di andare a fare la spesa non se ne parlava proprio.
Mi sono detta: “fantastico, e adesso che mi preparo per pranzo?!”. Lo so, avrei potuto fare qualcosa di semplice come una bella frittata o un piatto di pasta in bianco, ma non sono una che si accontenta facilmente e se mi sveglio di prima mattina con la voglia di cucinare si può star sicuri che alla fine qualcosa mi invento.
Ed è a quel punto che mi si è accesa la lampadina. Pasta della pizza, un pezzetto di scamorza affumicata, spinaci, prosciutto crudo e un bel sole che illuminava la mia cucina dalla finestra: perchè non preparare qualcosa di floreale? Così sono nati i miei boccioli di pizza…

Boccioli di pizza
Alla fine si sono rivelati un’ottima idea sia per il loro gusto, ma si sa la pizza è pizza, sia perchè stavo giusto cercando delle idee per il buffet che preparerò per il battesimo del mio bimbo e fatti anche in versione più piccola sono dei perfetti fingerfood.
La prossima volta proverò a impastare io la pasta e sicuramente saranno migliori, ma, nell’emergenza, anche quella già pronta nel banco frigo può essere utile.
Ingredienti
– 1 confezione di pasta della della pizza Buitoni
– 2/3 cubetti di spinaci lessati in acqua salata, ben strizzati
– 50 g di prosciutto crudo
– 50 g di scamorza affumicata
Preparazione
Stendere la pasta della pizza (1) e tagliarla in tanti quadrati di egual misura (2). Dopo aver oleato lo stampo per i muffin  inserire un primo quadrato in una fossetta (3). Farcirlo con uno strato di spinaci e uno di fettine di scamorza affumicata (4). Coprire il tutto con un altro quadrato di pizza facendo attenzione ad avere gli angoli sfalzati (5). Farcire nuovamente con uno strato di spinaci e uno di scamorza e ripiegare al centro gli angoli della pasta come se fossero petali di un fiore ancora chiuso (6). Riempire così facendo lo stampo fino ad esaurimento degli ingredienti. In alcuni ho sostituito gli spinaci con il prosciutto crudo (7) ma naturalmente la farcitura è a piacere. Infornare a 200 gradi per una ventina di minuti e buon appetito!!!
Se si usa la pasta fatta in casa, secondo me, sarebbe meglio, dopo il confezionamento e prima della cottura, lasciarli lievitare una mezz’oretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.