Bauletti · Dolci · Li.Co.Li · Senza categoria

Pan bauletto Fiocco di Latte

Pan bauletto Fiocco di Latte

è da tempo che volevo fare un bauletto estremamente soffice e meditavo sull’uso della panna tra gli ingredienti, finalmente mi sono deciso a provare e il risultato lo trovo davvero eccezionale

 

20161101_083332

 

20161101_090355

 

20161101_090602

 

Per il prefermento

– 20 g di Li.Co.Li.
– 100 gr di farina  W300
– 100 gr di acqua

 

Ingredienti per l’impasto

– 220 gr prefermento
– 400 gr farina W300
– 200 gr panna
– 2 uova intere
– 100 gr burro
– 100 gr zucchero
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (ricetta di Lucia qui o qui)
– buccia di arancia e limone grattugiate
– 8 gr sale

 

Preparazione prefermento

La sera prima prepariamo un prefermento con le dosi previste in ricetta che faremo lievitare tutta la notte  o comunque fino almeno al raddoppio ad una temperatura di circa 24°, quando il nostro prefermento sarà pronto potremo procedere con l’impasto.

 

whatsapp-image-2016-10-30-at-18-14-55

 

Procedimento

Nella ciotola della planetaria aggiungiamo il prefermento, uniamo la panna (non montata), le uova, lo zucchero, l’estratto di vaniglia e le scorze di arancia e limone
poi aggiungiamo metà della farina (aggiunta gradualmente) e mescoliamo a bassa velocità, aggiungiamo il sale e poi il resto della farina gradualmente.

Quando avremo ottenuto un composto omogeneo e sodo, aggiungiamo il burro (a pomata) in piccole dosi, non aggiungendo il successivo se il precedente non si è amalgamato all’impasto, dobbiamo ottenere un composto liscio ed omogeneo, eventualmente  possiamo finire di impastare a mano sulla spianatoia.

Facciamo riposare in ciotola per 20 minuti, coprendo con un canovaccio.

Trascorso il tempo di riposo, spolveriamo leggermente la spianatoia con un po’ di farina, rovesciamoci l’impasto, allarghiamolo con le dita delicatamente e facciamo due giri di pieghe a tre a distanza di 35-45 minuti l’una dall’altra, coprendo l’impasto da una ciotola a campana in attesa dell’ultima piega.

Dopo l’ultima piega, pirliamo arrotondando l’impasto e facciamo riposare coperto a campana per circa 30 minuti. Riponiamolo quindi in una ciotola e facciamolo lievitare fino al raddoppio

 

Formatura pan bauletto 

Trascorso il tempo di lievitazione dell’impasto, procediamo alla formatura del pan bauletto. Sul piano cosparso di poca farina stendiamo l’impasto dando una forma rettangolare regolare ed arrotoliamo su se stesso formando un cilindro stretto. Oppure dividiamo l’impasto in 3 o 4 pezzi uguali dallo stesso peso (consiglio di pesarli sulla bilancia) e formiamo delle palline.

Adagiamo in uno stampo da plum cake imburrato od oleato oppure in alternativa usiamo carta forno bagnata e strizzata.

Nello specifico ho voluto provare due diverse forme per vedere come avrebbe reagito questo nuovo impasto

20161031_195746

 

Copriamo lo stampo con pellicola e facciamo lievitare fino al raddoppio, cioè fino a quando l’impasto raggiungerà e supererà il bordo dello stampo.

 

20161031_195815

 

Consiglio di far lievitare il vostro pan bauletto in un posto caldo e riparato, ad una temperatura costante di circa 26-28°. Il tempo di lievitazione è indicativo, dalle 5 alle 8 ore, secondo la forza della vostra pasta madre e la temperatura ambientale. Quindi, osservate sempre il raddoppio del pan bauletto, tenendo presente che i tempi son indicativi.

 

Cottura

Al raddoppio, preriscaldate il forno e spennellate delicatamente la superficie del pan bauletto con un po’ di latte ed infornare in forno statico e preriscaldato a 170° per circa 30-35 minuti. Se il pan brioche dovesse scurirsi troppo in superficie, coprire con un foglio di carta argentata.

 

20161101_012513

 

20161101_004626

 

Sfornare e far raffreddare il pan bauletto per circa 15 minuti, poi estrarlo delicatamente dallo stampo e far raffreddare su una gratella per qualche ora. Quando sarà ben freddo, conservare il pan brioche in un sacchetto per alimenti ben chiuso.

 

20161101_082952

 

20161101_084305