Croissant sfogliati

 

Oggi vi voglio proporre dei buonissimi croissant che ho preparato per la colazione.
Mio marito era tempo che me li chiedeva, e alla fine l’ho accontentato, così la mattina ha il suo croissant caldo e buono.
La ricetta è quella di Luca Montersino, ed essendo una preparazione molto lunga, conviene preparare una dose abbondante, per poi congelare i croissant e averne per  un bel po’!
Ho preso la ricetta sul  libro Peccati di gola, ma potete seguire tutto il procedimento passo passo su youtube, dove nel video si spiega il procedimento in modo preciso. 
 

 

 

Ingredienti per 25 croissant
 
Per il lievitino
 
115 gr. di acqua
250 gr. di farina
35 gr. di lievito di birra
 
Per l’impasto
 
500 gr. di farina 00
150 gr. di zucchero
20 gr. di malto in polvere  o miele
75 gr. di burro
225 gr. di uova
150 gr. di latte
15 gr. di sale
 
Per le pieghe
 
375 gr. di burro

 

 
Il lievitino serve a far accelerare il processo di lievitazione.
Preparare il lievitino molto velocemente e dopo aver ottenuto una palla liscia, immergerla in una ciotola con dell’acqua tiepida per 10 minuti circa, fino a quando la pasta è venuta a galla.
Nella planetaria inseriamo ora la farina, lo zucchero, il miele e il lievitino leggermente strizzato.
Impastare e aggiungere poco alla volta le uova.
Quando avremo ottenuto un impasto omogeneo, aggiungiamo il burro, il sale e fasciato con la pellicola trasparente messo a riposare in frigo per una notte.
Passato il tempo necessario, stendere la pasta ad uno spessore di circa 2 centimetri e al centro poggiare il burro per le pieghe che avremo precedentemente provveduto ad appiattire con il mattarello in mezzo a della carta forno.
Piegare la pasta sul burro, stendere nuovamente e piegare in tre.
Fasciare nella pellicola e mettere in frigo per 1 ora.
Questo procedimento deve essere ripetuto per 3 volte, facendo sempre riposare l’impasto in frigo.
All’ultimo passaggio lasciare la pasta per almeno 3 ore in frigo.
Vedrete come l’impasto si triplicherà di volume.
Stendere l’impasto ad uno spessore di circa 3/5 millimetri. Ricavare dei triangoli  e arrotolarli partendo dalla parte più larga alla più stretta,in modo da ricavare la forma classica dei croissant.
Lasciare lievitare sulla carta da forno, per 3 ore circa e successivamente infornare a 180° per 15 minuti.
In alternativa, congelateli senza farli lievitare, ben disposti in un contenitore, separati fra di loro.
La sera prima del consumo levarli da congelatore, poggiarli sulla teglia nel forno e lasciarli li tutta la notte.
La mattina saranno ben lievitati e pronti per la cottura. 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

4 pensieri su “Croissant sfogliati

  1. Sono spettacolari e perfetti! Mi vorrei cimentare da tempo a farli, chissa; che questa volta non mi decida!

  2. Ogni volta che li vedo mi viene una vogliaaaaaaa. Non mi decido a farli so che è un lavoro lungo ma sono molto ma molto buoni
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>