Crea sito

Tartellette alla Zucca

Un mia cara amica per la festa di Ognissanti è tornata la suo paese di origine: Pisticci in Basilicata.

Durante il suo lungo week end mi ha inviato delle foto di magnifiche zucche raccolte nel podere di famiglia.

Tornata su a Roma me ne ha portata una gigantesca per farmela assaggiare…dunque oggi ricette con la zucca!

Subito mi sono venute in mente delle Tartellette di pasta briseè con ripieno di zucca e gorgonzola. Gustosissima idea per una domenica d’autunno allegra e sfiziosa!

Che dite? Iniziamo a cucinare?

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 30 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la Pasta Briseè

  • 600 g Farina 00
  • 300 g Burro
  • 5/6 cucchiai Acqua fredda
  • q.b. Sale

Per il Ripieno

  • 700 g Zucca
  • 150 g Gorgonzola
  • 100 ml Latte
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio Farina
  • q.b. olio (per ungere le tartellette)

Preparazione

  1. Lavare e tagliare la zucca a pezzi medio piccoli.

  2. Togliere la buccia e tagliare la zucca a pezzettini.

  3. Mettere la zucca a cuocere con un pochino di olio e di burro, salare pepare e lasciare andare a fuoco lento per almeno 20 minuti.

  4. Mettere la farina in una terrina capiente, tagliare il burro a pezzettini e impastare creando un impasto sbriciolato.

  5. Aggiungere l’acqua fredda e impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

  6. Mettere l’impasto a riposare nella parte alta del frigorifero per almeno un’ora.

  7. Prendere la zucca ormai intiepidita e preparare. il gorgonzola, il sale, il pepe e la miscela di latte, parmigiano e farina.

  8. Stendere la pasta briseè in un grande cerchio alto circa 1/2 cm

  9. Ungere le formine da tartelletta, stampigliare la pasta e foderarle.

  10. Bucherellare il fondo delle tartellette con i rebbi di una forchetta

  11. Riempire ogni tartelletta con un cucchiaio di zucca,

  12. un pezzo di gorgonzola,

  13. una macinata di pepe, un cucchiaio di composto al latte e un ciuffetto di rosmarino secco o fresco (io ne ho fatta anche una variate: aggiungendo mezza noce).

  14. Infornare a 200° per almeno 25 minuti.

  15. Sfornare e sformare le tartellette.

  16. Servire tiepida o meglio ancora fredda, a mio avviso si sente meno il gusto forte del burro della pasta briseè.

    Molto buone, sfiziose e divertenti!

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.