Vellutata di finocchi

La Vellutata di finocchi è uno dei tipici piatti detti comfort food, o meglio uno di quei piatti che decidiamo di mangiare dopo grandi pasti o abbuffate.. un modo per decidere di rimettersi un pò in sesto, anche se buona com’è per chi adora i finocchi ovvio, si può farla tranquillamente come contorno ad un secondo.. se accompagnata a dei crostini resta ancora più sfiziosa.. solitamente c’è chi prepara un brodo vegetale per poi cuocerce i finocchi dopo averli leggermente soffritti nell’olio con una cipolla per renderli più saporiti.. ma io intendo la vellutata come piatto leggero e preferisco non aggiungere troppi sapori e grassi.. una pietanza che sazia.. la ricetta della Vellutata di finocchi è estremamente semplice da preparare..

3 finocchi di medie dimensioni

una costa di sedano

una cipolla

sale

olio extra vergine d’ oliva

100 ml di latte

Per preparare la Vellutata di finocchi si comincia mettendo abbondante acqua in una pentola e immergendo i finocchi tagliati a spicchi, la costa di sedano e la cipolla tagliati a metà.. mettere sul fuoco e cuocere fino a che le verdure saranno morbide e tenere.. salare l’ acqua..una volta cotte scolarle dalla loro acqua tenendone un pò da parte.. frullarle con un minipimer a immersione e aggiungere il latte.. se necessario mettere anche un pò dl brodo di cottura, decidete secondo la consistenza preferita.. rimettere sul fuoco e cuocere ancora per circa 10 minuti fino a che assume una consistenza più densa.. servire con un filo d’ olio..la vostra Vellutata di finocchi è Pronta!!

vellutata-finocchi-7428

Se preferite una consistenza più cremosa, potete aggiungere delle patate lesse alla vellutata.

Se decidete di servire la Vellutata di finocchi con dei crostini, assaggiate questi Crostini aromatici fatti col pane secco,la vostra vellutata ne guadagnerà di sapore!!

Se ti piacciono le mie ricette e ti va di essere sempre aggiornato sulle pubblicazioni,seguimi nella mia pagina Fb

 

(Visited 2.449 times, 47 visits today)
 

Lascia un commento

*