Schiacciata rustica con pomodorini pachino

La Schiacciata rustica con pomodorini pachino è una sfiziosa e saporita merenda o spuntino, sottile e in alcuni punti più croccante, perfetta per un aperitivo o cena all’ aperto in piedi , in giardino magari accompagnando una grigliata estiva.. l ‘uso della farina integrale la rende un prodotto meno raffinato in grado di donare un gusto rustico e completo, conservando quindi le proprietà del germe e della crusca..semplice e adatta in molte occasioni.. ottima come sostituto del pane.. con la dose qui riportata otterrete due teglie di medie dimensioni.. regolatevi voi e buon appetito !!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Per preparare la Schiacciata rustica con pomodorini pachino si comincia così..sciogliere il lievito di birra nell’acqua intiepidita..mescolate le due farine e il sale..piano piano aggiungete l’acqua alle farine.. impastate bene..adesso aggiungete la metà dell’olio.. impastare fino a che tutto sarà amalgamato ed omogeneo..a questo punto io prendo una ciotola più grande dell’ impasto appena creato, ci metto un filo d’olio e ci verso l’impasto appallottolandolo un pò.. lo copro con della pellicola per alimenti e lo metto a riposare circa due ore in un luogo al riparo da correnti.. noterete che lieviterà e diventerà quasi il doppio.. nel mentre aspettate che l’ impasto lieviti lavate e tagliate in 4 i pomodorini pachino, metteteli in una ciotolina e aggiungete il restante olio, un pizzico di sale e di origano.. allora riprendete l’ impasto e stendetelo nella teglia leggermente unta d’olio.. cospargete con i pomodorini e il loro condimento.. adesso infornate a 230° o se l ‘avete mettete l’ impostazione “pizza” per la cottura.. in circa 10-15 minuti, dipende dal forno la vostra Schiacciata rustica con pomodorini pachino è Pronta!!

Note

Conservate la Schiacciata rustica con pomodorini pachino per uno o 2 giorni.

Se avete tempo e preferite un risultatao più digeribile potete diminuire la quantità di lievito e lasciar lievitare per più tempo.

Se ti piacciono le mie ricette e ti va di essere sempre aggiornato sulle pubblicazioni,seguimi nella mia pagina Fb

(Visited 2.452 times, 2.453 visits today)
 

Lascia un commento

*