Immagine
2

Totani fritti, ricetta della tradizione

Share:
Condividi

totanifritti

 

Salve amici, oggi ricetta semplice ma molto gustosa, un classico: totani fritti. La difficoltà di questa ricetta, credetemi, consiste solo nel pulire i totani, perchè per il resto si tratta davvero di una ricetta tra le più semplici. Tra le altre cose, se la frittura è fatta ad hoc il piatto non risulta poi neanche così pesante. Buon appetito :)

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di totani
  • 200 gr di farina 00
  • sale
  • limone
  • olio di semi di girasole

Strumenti da cucina:

  • coltello
  • tagliere
  • vassoio
  • carta assorbente
  • padella dai bordi alti


Preparazione:
Pulite per bene i totani: sfilate la parte dei tentacoli, eviscerate la sacca dalle interiora, eliminate il piccolo osso centrale trasparente e dai tentacoli estraete gli occhi ed il rostro. Spellateli per bene con l’aiuto di un coltellino e tagliate le sacche in anelli ed i tentacoli in due parti. Prendete un vassoio ampio ed infarinateli per bene. Mettete in un’ampia padella dai bordi alti abbondante olio di semi (usate quello che più preferite) e quando avrà raggiunto la temperatura perfetta friggete a poco a poco gli anelli in modo che si forma un crosticina perfetta e friabile. Servite su un bel vassoio salando e guarnendo con delle fettine di limone. Buon appetito!

Siamo anche su GOOGLE+! Ma potete trovarci e seguirci anche su FACEBOOK , TWITTER e PINTEREST!
Iscrivetevi anche alla nostra NEWSLETTER per ricevere le ricette direttamente sulla vostra casella postale e non dimenticate che potete contribuire ad arricchire il ricettario di LePinot&LeManganot con delle vostre ricette! Inviateci un vostro cavallo di battaglia accompagnato dalla ricetta e da una succulenta foto. L’indirizzo mail è questo: renatopino@live.it

totani

Related posts:

Vota questa ricetta:
Totani fritti, ricetta della tradizione
  • 3.00 / 55

2 thoughts on “Totani fritti, ricetta della tradizione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>