Tortino orata melanzane e pomodorini, ricetta leggera

by

tortina orata melanzane pomodorini

 

Salve amici! L’estate è ormai arrivata e la voglia di mangiare dei piatti gustosi ma leggeri si fa sempre più sentire. Ecco allora la ricetta del giorno: tortino orata melanzane e pomodorini. Una ricetta dagli ingredienti semplici e nutrienti, ma molto gustosi. Il tempo per scrivere nuove ricette è sempre di meno al momento, ma il fatto che voi cresciate sempre più e ci riempiate di affetto è il motore che ci spinge a condividere sempre qualche piatto o qualche idea! 
Per scoprire come si prepari questa ricetta, cliccate sotto e buon appetito!

Ingredienti per 6 persone_

  • 3 orate sfilettate
  • 2 melanzane oblunghe
  • 300 gr di pomodorini
  • olio e.v.o.
  • basilico
  • aglio
  • sale
  • origano

Strumenti da cucina_

  • piastra (o bistecchiera o padella antiaderente)
  • scodella
  • scolapasta
  • tagliere
  • coltello
  • carta forno
  • teglia

Preparazione_

Iniziate predisponendo le melanzane: pulitele, tagliatele a fettine (nel senso della larghezza o della lunghezza, come preferite), mettetele in uno scolapasta con del sale a spurgare per un’oretta. Intanto preparate il pesce, sfilettatelo e deliscatelo, oppure fate come me che ho delegato tutto al pescivendolo di fiducia. A questo punto decidete il metodo di cottura delle melanzane: potreste piastrarle oppure scottarle in padella con un filo d’olio, lascio a voi la scelta. Nel frattempo pulite e tagliate i pomodorini e conditeli con olio, sale, origano, basilico e se gradite dell’aglio (io per ricette del genere uso un pizzico di quello in polvere). Una volta che avete tutti gli ingredienti pronti potete passare ad assemblare il tortino nella teglia foderata di carta forno: fate un primo strato di melanzane, mettete sopra i filetti di orata e versate i pomodorini, quindi ricoprite con le restanti melanzane. Infornate a 200° per circa 15 minuti: il piatto è semplicissimo da realizzare ma fate attenzione alla cottura, poichè se sbagliate quella il risultato non è garantito. Il pesce deve essere cotto ma non deve seccarsi, anche se il fatto che sia coperto sopra e sotto dalle melanzane aiuterà a mantenere meglio la sua umidità. Servitelo tiepido, non caldo e buon appetito!

Siamo anche su PINTEREST! Ma potete trovarci e seguirci anche su FACEBOOK e TWITTER!
Iscrivetevi anche alla nostra NEWSLETTER per ricevere le ricette direttamente sulla vostra casella postale e non dimenticate che potete contribuire ad arricchire il ricettario di LePinot&LeManganot con delle vostre ricette! Inviateci un vostro cavallo di battaglia accompagnato dalla ricetta e da una succulenta foto. L’indirizzo mail è questo: renatopino@live.it

 

Comments are closed.