Lasagne, ricetta della tradizione

by

lasagne

 

Un primo piatto classico, per molti anzi il primo per eccellenza: lasagne. Amate da grandi e piccini, le lasagne sono un classico della cucina italiana conosciuto in tutto il mondo. Apprezzato, copiato, rivisitato, ma la ricetta classica con ragù di carne e besciamella è davvero il top. Avete l’acquolina in bocca e siete curiosi di sapere come si preparano le lasagne? Che aspettate allora, clicca sotto!

INGREDIENTI per 6/8 persone:
250 gr di carne di maiale tritata
500 gr di carne di vitello tritata
1,5 l di salsa di pomodori
1 bicchiere di vino rosso
1 cubetto di brodo vegetale
500 gr di lasagne fresche
500 ml di besciamella
parmiggiano
sale
pepe
olio e.v.o.
una costa di sedano

una cipolla
una carota

STRUMENTI da cucina:
pentola
tegame
teglia o pirofila in vetro

PREPARAZIONE:
La preparazione di questo piatto inizia con la realizzazione del sugo…il trucco sta nel creare un ragù perfetto che diventi quasi leggenda! Rosolate nella pentola il sedano,la cipolla e le carote a fuoco dolcissimo e allungando l’olio con un pò d’acqua, nel frattempo mettete in una ciotola i due tritati e uniteli sminuzzandoli ancora di più e versateli insime al soffritto mescolando il tutto. Il tritato inizia ad assumere un colore più chiaro, sul grigio, segno che sta cuocendo, aggiungete allora del brodo vegetale o del dado con un pò d’acqua sfumate anche con il vino stando sempre attenti che  non si bruci nulla! In questa fase dovete mescolare accuratamente per circa una decina di minuti, dopo di che aggiungete la salsa di pomodoro sempre mescolando il tutto e a fuoco dolce, ma non troppo basso, coprite con il coperchio e fate cuocere finchè il sugo non sarà diciamo abbastanza denso. I tempi variano molto, in base ai gusti ed alle preferenze, ad ogni modo quando il ragù è quasi pronto aggiustate di sale e pepe. Prendete, allora, la teglia e inizate a disporre sul fondo un pò del sugo a cui avrete aggiunto un pò di besciamella e poi disponete i fogli di lasagne e di nuovo sugo e besciamella, continuate questa alternanza fino a quando non si esaurisce il sugo. Per lo strato di copertura finale lasciatevi abbastanza sugo e della besciamella che non avete mescolato e poi spolverizzate il tutto con abbondante parmiggiano reggiano, infornate a 180°/200° per circa una mezzoretta. Vi accorgete che è pronto perchè la besciamella e il sugo iniziano a bollire e il tutto si dora, ovviamente il forno deve essere presiscaldato! Una volta pronta lasciatela riposare per un quarto d’ora in maniera che il tutto si compatti…servite e leccatevi i baffi!

Ps: Nel sugo potete aggiungere al soffritto anche pisellini fini se di vostro gradimento, inoltre in una versione più alternativa, poco prima di estrarle dal forno potete aggiungere della granella di pistacchio…fantastico! Provare per credere!

Siamo anche su PINTEREST! Ma potete trovarci e seguirci anche su FACEBOOK e TWITTER!
Iscrivetevi anche alla nostra NEWSLETTER per ricevere le ricette direttamente sulla vostra casella postale e non dimenticate che potete contribuire ad arricchire il ricettario di LePinot&LeManganot con delle vostre ricette! Inviateci un vostro cavallo di battaglia accompagnato dalla ricetta e da una succulenta foto. L’indirizzo mail è questo: renatopino@live.it

Comments are closed.