Involtini di pollo con prosciutto ed emmenthal

by

Questa prima ricetta che voglio condividere con voi è molto semplice da realizzare, ma il  risultato è ottimo. Il pollo, infatti, ha una carna deliziosa ed il suo sapore delicato permette di essere abbinato ad altri alimenti in maniera decisamente vincente. A casa mia è sempre stata considerata una ricetta della “domenica” per via del tempo che si impiega nel fare gli involtini, ma vi assicuro che è facilmente riproducibile durante tutti i giorni della settimana.

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di petto di pollo
150 gr di prosciutto cotto
150 gr di emmenthal
80 gr di pan grattato
un rametto di rosmarino
un pizzico di sale
un pizzico di pepe
un filo di olio e.v.o.

Attrezzi:
Teglia da forno
Carta forno
Stuzzicadenti (o spago da cucina)

Preparazione:
Prendete il pollo, sfilettatelo (potete anche chiedere al vostro macellaio di fiducia di farlo per voi) e disponetelo sul piano di lavoro.
Affettate il formaggio a striscioline e disponetene due o tre per ciascuna fetta di pollo, quindi aggiungete il prosciutto cotto. Avvolgete l’involtino e fissatelo con uno o due stuzzicadenti (oppure con dello spago da cucina, come meglio preferite). Passatelo nel pangrattato che avrete insaporito con sale e pepe e con gli aromi che amate, quali ad esempio salvia, timo e origano.
Disponete gli involtini nella teglia precedentemente ricoperta dalla carta forno. Versate sopra un filo di olio extravergine di oliva e poggiate il rametto di rosmarino. Infornate a 200° per circa 15-20 minuti, finchè non vedrete che i vostri involtini saranno ben dorati e tutto il formaggio fuso uscirà da essi. Una goduria 😀

 

4 Comments on Involtini di pollo con prosciutto ed emmenthal

  1. valeria
    maggio 8, 2011 at 6:12 pm (8 anni ago)

    che chic!!!

    • Le Pinot
      maggio 8, 2011 at 6:19 pm (8 anni ago)

      che defi

    • Le Pinot
      ottobre 1, 2011 at 12:26 pm (8 anni ago)

      La prima ricetta messa nel blog *__*