Crea sito

Caldarroste

Print Friendly, PDF & Email

Capita anche a voi di annusare l’aria autunnale? Il mio piccolo paesino, ogni anno in questo periodo, profuma di legna nei caminetti accesi e di caldarroste 🍁🌰 Tanto che ti viene subito voglia di interrompere la tua passeggiata, precipitarti a casa, accendere il camino e preparare un po’ di castagne arrostite per tutta la famiglia!

Ma se, come me, non avete la padella forata né tempo e voglia per mettere le castagne a mollo prima di cuocerle al sale, allora questa ricetta fa per voi. Ora infatti vi racconterò come preparare le vostre caldarroste in poco tempo, senza rinunciare al loro profumo delizioso e al loro gusto inconfondibile!

Per restare in tema autunnale, oltre alle caldarroste vi consiglio di provare anche la lasagna zucca e speck: da leccarsi i baffi!

Ecco il trucco per preparare le caldarroste in modo semplice e veloce.

caldarroste - l'aPina in cucina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.castagne
  • q.b.acqua

Strumenti

  • Padella
  • Coltello
  • Insalatiera
  • Canovaccio

Preparazione delle caldarroste

Quello che vi racconterò è un metodo che ho elaborato dopo vari tentativi di arrostire le castagne. Ho provato anche a cuocerle nel al forno. Fondamentalmente, ciò che non mi convinceva era la consistenza secca delle castagne al forno, la quantità di fumo prodotta dalla tipica padella forata per le caldarroste!

Così, ho pensato di studiare un metodo di cottura semplice, rapido, che eliminasse la puzza di fumo e rendesse le mie caldarroste ben cotte ma morbide al palato. Impossibile? Scopriamolo insieme!
  1. caldarroste - l'aPina in cucina

    Innanzitutto, munitevi di una padella antiaderente (io ne ho usata una vecchia), che chiamerete d’ora in poi “la padella delle caldarroste”. Perché? Semplice! La utilizzerete unicamente per questo scopo, dato che a lungo andare si usurerà. Ma fidatevi, ne vale la pena! 😉

    Incidete ogni castagna singolarmente con il coltello e inseritele nella vostra padella. Dopodiché versate dell’acqua fino ad arrivare a un paio di centimetri: deve bagnare le castagne solo per metà. Quindi coprite la padella con un coperchio e cuocete a fuoco vivace.

    🌟Utilizzando un coperchio trasparente potrete monitorare meglio la cottura delle caldarroste!

  2. 🌟Il trucco sta proprio nell’acqua, che manterrà morbide le vostre castagne durante la cottura e, una volta evaporata vi consentirà di arrostirle per bene e in modo omogeneo!

    Quindi, quando l’acqua sarà completamente evaporata, agitate la vostra padella (senza togliere il coperchio) energicamente e sistematicamente, facendo cuocere le castagne su entrambi i lati.

    🌟Una volta pronte, mettete le caldarroste in un’insalatiera di ceramica e servitele a tavola coperte da un canovaccio leggermente inumidito. In questo modo, resteranno morbide e riuscirete a sbucciarle facilmente!

  3. Se vi è piaciuta la mia ricetta, seguitemi anche sui miei canali social!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.