Coniglio alla cacciatora

Print Friendly, PDF & Email

Il coniglio alla cacciatora è un secondo piatto di carne davvero ottimo e facilissimo da cucinare. Ho deciso di spiegarvi in modo semplice come poter realizzare questa ricetta sia in modo tradizionale sia con la pentola a pressione. Vediamo insieme i vari passaggi!

Coniglio alla cacciatora 1

Coniglio alla cacciatora

Ingredienti per 4 persone:

  • 1/2 Coniglio a pezzi
  • 1/2 kg di Pomodorini
  • 1 rametto di Rosmarino
  • 3 cucchiai d’Olio extravergine d’oliva
  • 1 Cipolla piccola
  • 1/2 bicchiere di Vino bianco
  • 1 Carota
  • 1 costa di Sedano
  • q.b. di Sale fino
  • q.b. di Olive nere

Procedimento tradizionale:

Prima di tutto fate un soffritto. Quindi tritate finemente la cipolla e riducete a cubetti la carota e la costa di sedano. In una pentola dai bordi alti versate i 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva ed unitevi la verdura tagliata con il rametto di rosmarino. Lasciate cuocere il soffritto a fiamma lenta fin quando le verdure non si saranno ammorbidite.

In seguito aggiungete il mezzo coniglio e fatelo rosolare per bene. Versate il mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate che l’alcol evapori. 

Adesso aggiungete i pomodorini tagliati precedentemente a metà, mezzo bicchiere di acqua e regolate di sale. Lasciate cuocere per circa 1 ora e a metà cottura unitevi le olive nere (se il sughetto rilasciato dai pomodorini si dovesse restringere prima del tempo, versate un altro po’ d’acqua).

Quando la carne sarà tenera e il sughetto si sarà ristretto, il vostro coniglio alla cacciatora è pronto!

Procedimento con la pentola a pressione:

Il procedimento è lo stesso, per cui fate il soffritto. Quindi tritate finemente la cipolla e riducete a cubetti la carota e la costa di sedano. In una pentola dai bordi alti versate i 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva ed unitevi la verdura tagliata con il rametto di rosmarino. Lasciate cuocere il soffritto a fiamma lenta fin quando le verdure non si saranno ammorbidite.

Versate il mezzo bicchiere di vino bianco e dopo che l’alcol è evaporato, aggiungete i pomodorini precedentemente tagliati a metà, le olive nere, versate il mezzo bicchiere di acqua e regolate di sale. Dopodiché chiudete con il coperchio ermetico e, dal fischio, alzate la valvola e calcolate circa 40 minuti.

Trascorso questo lasso di tempo, aprite la pentola a pressione e fate asciugare il sughetto. Quando la carne sarà tenera, il coniglio alla cacciatora è pronto!

Servite il vostro secondo piatto di carne! Buon appetito!

Se ti piace la ricetta seguimi anche sul Facebook cliccando “mi piace” su questa pagina fb:

facebook-love1

Seguimi anche su Instagram:

Anche su Pinterest:

L'aPINA in cucina pinterest

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente Frappè cremoso alla banana Successivo Sfoglia all'uovo per pasta ripiena

Lascia un commento