Insalata di polpo e olive nere

Print Friendly, PDF & Email

L’insalata di polpo e olive nere è un antipasto elegante e saporito, tipico delle zone di mare. Esistono vari modi per realizzare questo tipo di insalata, come abbinare il polpo alle patate lesse o alla rucola. Io ho deciso di essere più originale e accostarlo con del prezzemolo, olive nere e limone… vi assicuro che il risultato vi lascerà a bocca aperta! E’ una ricetta semplicissima da preparare e dal gusto fresco e piacevole… insomma, cosa aspettate ancora? Vediamo insieme i vari passaggi per realizzare questa deliziosa e fantastica insalata!

Insalata di polpo e olive nere 2

Insalata di polpo e olive nere

Ingredienti:

  • Polpo già cotto
  • Olive nere
  • Prezzemolo
  • Limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale fino
  • Pepe nero macinato

Per preparare questo delizioso antipasto bisogna prima di tutto dividere il polpo in vari pezzi, per cui riducetelo a cubetti e mettetelo in una ciotola.

Ora tritate il prezzemolo (a seconda dei gusti potete decidere la quantità e in che modo tritarlo, finemente o grossolanamente). Dopodiché aggiungetelo alla ciotola.

Grattugiate anche la scorza di limone ed unitelo agli altri ingredienti, insieme alle olive nere (io le ho lasciate intere, ma potete tagliarle a rondelle o a pezzetti piccoli).

Adesso versate nella ciotola a vostro piacimento l’olio extravergine d’oliva, il succo di limone e regolate di sale e pepe. Mescolate per bene con un cucchiaio e lasciate riposare per una decina di munti in frigo, in modo tale che gli ingredienti si insaporiscano e prendano i vari profumi.

Trascorso questo lasso di tempo, la vostra insalata di polpo e olive nere è pronto per essere servito (vi consiglio di servirlo con una aggiunta extra di scorza grattugiata di limone) e gustato con un bel calice di vino bianco! Buon appetito!

Se ti piace la ricetta seguimi anche sul Facebook cliccando “mi piace” su questa pagina fb:

facebook-love1

Seguimi anche su Instagram:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente Pasta con crema di piselli e speck Successivo Pasta fredda con sgombro e rucola

Lascia un commento