Zucchine alla scapece

Print Friendly, PDF & Email

Le zucchine alla scapece sono un antipasto o un contorno che non richiedono molto tempo o una specifica propensione alla cucina, quindi potrete prepararle senza alcun problema! Sono sfiziose e ad effetto; la frittura dona la croccantezza mentre la menta la freschezza… il tutto legato dal sapore dell’aceto e dell’aglio. Insomma, un’ottima alternativa alle solite zucchine! Allora vediamo insieme i vari passaggi per realizzare questa deliziosa ricetta.

Zucchine alla scapece 2

Zucchine alla scapece

Ingredienti:

  • Zucchine medio/piccole
  • Olio per friggere
  • Aceto
  • Aglio
  • Sale fino
  • Menta

Prima di tutto, lavate per bene le zucchine sotto l’acqua corrente, poi spuntatele e tagliatele a fettine non troppo sottili, di circa 3-4 cm. Ora mettetele in uno scolapasta e cospargetele di sale fino, in modo tale che le zucchine perdano l’acqua di vegetazione in eccesso. Lasciate scolare per circa una mezz’ora di tempo.

Trascorso questo lasso di tempo, sciacquatele con cura con l’acqua e tamponatele con della carta da cucina.

Ora mettete sul fuoco abbondante olio per friggere. Quando questo arriva a temperatura, immergete i le vostre zucchine a rondelle e lasciate che prendano colore. Una volta dorate o comunque dopo qualche minuto, raccoglietele con una schiumarola e mettetele in una ciotola rivestita da carta per fritture, in modo che non assorbano ma perdano l’olio in eccesso.

Zucchine alla scapece collage

Ora mettetele in una terrina e conditele con aceto, aglio e menta e regolate di sale. Mescolate per bene con un cucchiaio di acciaio e coprite con una pellicola per alimenti o con un coperchio. Lasciate marinare per 24 ore in modo che le zucchine si insaporiscano.

Adesso le vostre zucchine alla scapece sono pronte per essere assaporate! Vi consiglio di mangiare con un crostino di pane.

Buon appetito!

Se ti piace la ricetta seguimi anche su Facebook cliccando “mi piace” su questa pagina fb:

facebook-love1

Seguimi anche su Instagram:

Anche su Pinterest:

L'aPINA in cucina pinterest

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente Bocconcini di melanzane fritte Successivo Gnocchi al profumo di mare

Lascia un commento