Pasta fresca di semola trafilata al bronzo

Print Friendly, PDF & Email

In tanti mi avete chiesto come poter preparare la pasta fresca di semola trafilata al bronzo della Kenwood… finalmente ce l’ho fatta, e ho deciso di realizzare questo video per mostrarvi passo per passo l’intero procedimento!

Pasta fresca di semola trafilata a bronzo 2_

Pasta fresca di semola trafilata a bronzo

Ingredienti:

  • Semola
  • Acqua

Grazie all’esperienza di molte altre persone che utilizzano questi tipi di strumenti ho potuto anch’io constatare che per avere un impasto ideale per ottenere un’ottima pasta fresca di semola bisogna rispettare queste proporzioni: per ogni 100 g di semola utilizzare 39 g di acqua. 

Si utilizza la trafila a bronzo in dotazione al robot tipo Kenwood o altre macchine per la pasta.

Inserire la semola e l’acqua nella ciotola del Kenwood, montare il gancio “K” e avviare la planetaria alla velocità massima di 1 o 2 . Lavorate gli ingredienti per qualche minuto, e quello che otterrete non sarà un impasto ben amalgamato ed omogeneo, ma bensì delle vere e proprie briciole, quasi un impasto di sabbia.

Sganciare la ciotola e il gancio e montare allo strumento l’accessorio “pasta maker” con la trafila che preferite. In questo caso, io ho utilizzato la trafila per i bigoli, si tratta di un tipo di pasta molto simile ai troccoli pugliesi.

Accendere il robot a velocità 2 o 3. Mettere una parte di impasto nella tramoggia e introdurlo poco per volta nel tubo, aspettare che non esca più impasto dalla chiocciola per introdurne altro. Per spingere le” briciole di pasta” sulla chiocciola aiutarsi con l’attrezzo in dotazione. Quando la pasta arriva della lunghezza da voi desiderata tagliarla con la lama in dotazione attaccata alla ghiera.

Si otterrà una pasta fresca di semola abbastanza asciutta da cucinare già dopo una mezz’oretta. Inoltre la trafila in bronzo conferisce alla pasta un aspetto molto rugoso ideale per trattenere il condimento da voi scelto!

Ecco qui il video:

 

Se ti piace la ricetta seguimi anche su Facebook cliccando “mi piace” su questa pagina fb:

facebook-love1

Seguimi anche su Instagram:

Anche su Pinterest:

L'aPINA in cucina pinterest

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Troccoli al sugo di seppie fresche Successivo Pasta con i talli di zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.