Troccoli al sugo di seppie fresche

Print Friendly, PDF & Email

I troccoli al sugo di seppie fresche li amerete e non deluderanno neanche i palati più esigenti! Ho deciso di documentare i vari passaggi con delle immagini in modo da esplicarvi meglio quanto descritto. Vediamo insieme la ricetta!

Troccoli al sugo di seppie2_

Troccoli al sugo di seppie fresche

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di Pasta 
  • 300 g di Seppie fresche
  • 1 barattolo di Pelati da 800 g
  • 2 cucchiai d’Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’Aglio
  • q.b. di Sale
  • q.b. di Prezzemolo (facoltativo)

Prima di tutto, pulite la seppia. Rimuovete l’osso di seppia e tutte le interiora, facendo attenzione a non rompere la sacca che contiene l’inchiostro, ed eliminate la pellicina superficiale. Sciacquate e lavate molto bene la seppia e tagliate il corpo a listarelle. Recuperate anche i tentacoli, togliendo il becco e gli occhi; rimuovete anche dai tentacoli la pellicina superficiale. Lavate anche i tentacoli molto bene sotto l’acqua corrente assicurandovi di eliminare dalle ventose ogni residuo di impurità.

In una pentola mettete i due cucchiai d’olio extravergine d’oliva con l’aglio precedentemente tritato, a cui è stato rimosso l’anima. Fatelo soffriggere leggermente, dopodiché aggiungete la seppia (fate attenzione agli schizzi poiché essa contiene molta acqua) e lasciatela rosolare. Poi unite i pelati preferibilmente frullati o a pezzettoni e regolate di sale. Portare a bollore a fiamma vivace, poi abbassare la fiamma e fate cuocere con il coperchio per circa un’oretta. Quando il sugo si sarà ristretto e le seppie risulteranno belle tenere togliere dal fuoco.

seppie

Quando il sugo sarà pronto, lessate la pasta (io ho scelto i troccoli, un formato tipico pugliese; in alternativa potete utilizzare degli spaghettoni quadrati o i bigoli), scolatela al dente e conditela con il sugo.

A proprio piacimento potete insaporire i troccoli al sugo di seppie fresche aggiungendo un po’ di prezzemolo fresco tritato finemente. Questo darà al vostro piatto più colore e gusto!

Buon appetito!

Se ti piace la ricetta seguimi anche su Facebook cliccando “mi piace” su questa pagina fb:

facebook-love1

Seguimi anche su Instagram:

Anche su Pinterest:

L'aPINA in cucina pinterest

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Cestini di frolla con ciliegie e crema di ricotta Successivo Pasta fresca di semola trafilata al bronzo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.