Carciofini sott’olio….un delizioso contorno

Print Friendly, PDF & Email

Fare dei carciofini sott’olio in casa è semplicissimo! Vi posso assicurare che i vostri figli, specialmente quelli a cui è difficile far mangiare verdure, ne andranno pazzi! Ecco come si prepara questo delizioso contorno da gustare da solo per accompagnare salumi e formaggi molli, o in compagnia per sorprendere i vostri parenti o amici.

Carciofini sott'olio 02_

Carciofini sott’olio

Ingredienti:

  • carciofini
  • limoni
  • vino bianco
  • aceto di vino bianco
  • sale
  • olio di oliva extravergine
  • aglio (facoltativo)
  • prezzemolo (facoltativo)
  • origano (facoltativo)

Per approfondimenti su come fare le conserve fatte in casa consultate le linee guida del Ministero della Salute

Preparare una bacinella con dell’acqua fredda e il succo di diversi limoni, in cui si andranno a mettere i carciofi appena mondati.

Eliminare le foglie esterne e più dure del carciofo, tagliare le punte del carciofo eliminando così le spine. Rifinire il fondo del carciofo eliminando tutte le parti dure. Mettere man mano  i carciofi così mondati in acqua fredda acidula.

Lavare i carciofi con acqua fredda e lessarli subito in una miscela salata di vino bianco e aceto di vino bianco 1:1 (per es: 1 litro di vino bianco e 1 litro di aceto). Scolare i carciofini dopo 5 minuti dal bollore e lasciarli raffreddare bene. Metterli ad asciugare su di un canovaccio pulito per tutta la notte.

Mettere i carciofi in un contenitore capiente e condirli con olio extravergine di oliva e se si preferisce anche con aglio, prezzemolo precedentemente tritato e origano (possibilmente fatto in casa).

Carciofini sott'olio - ricetta passo passo - L'aPINA in cucinaAdagiare i carciofini in vasetti di vetro sterili e versarvi sopra olio extravergine di oliva fino ad arrivare all’orlo.

Carciofini sott'olio - ricetta passo passo - L'aPINA in cucinaInserire il salvaprodotto di plastica nel vasetto.

Carciofini sott'olio - ricetta passo passo - L'aPINA in cucina

Appoggiare la capsula di chiusura sul vasetto, dopo qualche ora assicurarsi che l’olio ricopra ancora tutti i carciofi, altrimenti rimboccare con altro olio. Chiudere ermeticamente i vasetti e conservarli al buio. Aspettare almeno una settimana per degustarli… buon appetito!

Se ti piace la ricetta seguimi anche su Facebook cliccando “mi piace” su questa pagina fb:

facebook-love1

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente Quiche asparagi e scamorza Successivo Uova sode perfette!!!

Un commento su “Carciofini sott’olio….un delizioso contorno

  1. Caterina il said:

    Buonooo!!! Ma la proporzione è 1:5, cioè, per 1 llitro di vino bianco va 1 500 litro d’aceto!! Poi si mettono a scolare coperti da canovaccio con un peso sopra per tutta la notte.
    Grazie per la ricetta!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.