GRISSINI DI SEMOLA

la mela non cade mai troppo lontano dall’albero”…è un modo di dire per indicare che tendiamo ad assomigliare sempre di più ai nostri genitori. Ho voluto usare questo proverbio per presentare la ricetta di oggi. Si!!! perché  questi gustosissimi grissini non li ho preparati io, ma, Mattia, mio figlio, è  bello poter condividere  con lui la passione per la cucina… e posso affermare che è diventato veramente bravo.

  • Preparazione: 30+lievitazione Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti principali

  • Farina 00 250 g
  • Semola 250 g
  • Acqua 300 ml
  • Lievito di birra fresco 15 g
  • Olio di oliva 60 g
  • Miele 20 g
  • Sale 10 g
  • Strutto 50 g

Per lo spolvero

  • Farina di riso 30 g
  • Semola 30 g
  • Sale 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito in 50 ml di acqua presa dalla dose, aggiungere il miele e due cucchiai di farina sempre presa dalla dose, mescolare e coprire con la pellicola. Versare le due farine nella planetaria o in una ciotola,  aggiungere il lievito che abbiamo preparato precedentemente, che sarà pronto quando incomincerà  a fare le bolle,  l’olio e  un po’ alla volta l’acqua, quando l’impasto comincia a compattarsi aggiungere il sale e alla fine un po’ alla volta lo strutto, lavorarlo  fino a quando non risulterà elastico, a questo punto mettere l’impasto in una ciotola coprire con la pellicola e  far riposare per 30 minuti. Trascorso questo tempo, prendere l’impasto  rovesciarlo sulla spianatoia precedentemente infarinata con la semola, lavorare l’impasto  con un mattarello  e formare un rettangolo spesso 1 centimetro. Dalla parte più corta del rettangolo ricavare delle strisce larghe 1/5 centimetri. Nel frattempo preparare una miscela  con la  farina di riso  la  semola e un cucchiaino  di sale. Prendere le strisce che abbiamo ottenuto e tenendo le  due estremità  attorcigliare,  far rotolare i grissini nella miscela di farine e poggiarli su una teglia con carta forno, coprire con la pellicola e far lievitare fino al raddoppio. Cuocere a 200° per 12 minuti.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente BACCALA' IN UMIDO CON PATATE Successivo RISOTTO ALLA RAPA ROSSA MONTEPULCIANO E STRACCIATELLA DI BUFALA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.