Triangolini Phyllo alla Diavola

Ancora pasta Phyllo, stavolta in forma di triangoli croccantissimi (e piccantissimi) da gustare davanti alla televisione!

Per 12 triangoli (c’è anche un intruso, un involtino)

12 fogli di pasta phyllo

12 fettine di salame piccante

12 cucchiaini di nduja

3 sottilette

Olio E.V.O. q.b.

Disporre un foglio di pasta phyllo sul piano di lavoro e piegarlo a metà. Aprirlo nuovamente e mettere un quarto di sottiletta nell’angolo in basso, come nell’immagine. Coprire con una fettina di salame e aggiungere un cucchiaino di nduja.

Chiudere la pasta piegandola a metà.

Piegare la pasta a triangolo (si piegherà anche il ripieno ma non è un problema).

Continuare a piegare il triangolo su se stesso fino ad esaurire la striscia di pasta.

Procedere nello stesso modo con tutti i fogli. Foderare una teglia con carta da forno. Mettere i triangoli nella teglia e pennellarli con un filo di olio.

Infornare a 180° per 7/8 minuti, fin quando saranno dorati, quindi girare i triangoli e far dorare anche l’altro lato.

Lasciare intiepidire prima di servire!

I commenti sono chiusi.