SPAGHETTI CON LE ALICI FRESCHE

SPAGHETTI CON LE ALICI FRESCHE 

Ricetta di Piero Benigni

Un piatto di pasta semplice, economico e buonissimo, che porta il mare in tavola. Fatelo anche voi, piacerà a tutti. Vediamo come si prepara.

la cucina di piero

http://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/spaghetti-con-le-alici-fresche/

Facebook: @cucinadipiero

Chi volesse approfondire la conoscenza della cucina toscana, può consultare i siti:

Wikipedia Cucina toscana

Regione toscana alimentazione

Da notare:

Le foto mostrano la preparazione per 2 persone, quindi con ingredienti dimezzati rispetto alla lista degli ingredienti pubblicata sotto.

Spaghetti con le alici fresche 1
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:Pulizia delle alici : circa 20 minuti
  • Cottura:15 minuti minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • alici fresche 700 g
  • spaghetti 320 g
  • scalogni 2 (oppure 3-4 spicchi d’aglio)
  • prezzemolo 1 ciuffo
  • peperoncino q.b.

Preparazione

Pulite le alici e lasciatele a scolare.

  1. Spaghetti con le alici fresche 2

     

     

Fate soffriggere lo scalogno.

  1. Spaghetti con le alici fresche 3

Aggiungete le alici.

  1. Spaghetti con le alici fresche 4

Scottatele velocemente.

  1. Spaghetti con le alici fresche 5

Aggiungete la pasta scolata al dente.

  1. Spaghetti con le alici fresche 6

Saltate la pasta mentre le alici finiscono velocemente di cuocersi.

  1. Spaghetti con le alici fresche 8

PREPARAZIONE

SPAGHETTI CON LE ALICI FRESCHE

Ricetta di Piero Benigni

Una volta che avrete pulito le alici, il piatto si prepara molto velocemente, giusto mentre si cuoce la pasta, ma preparate prima quanto serve, perché è meglio non doverlo cercare al momento del bisogno.

In particolare, preparate il limone: una metà da strizzare nella padella e una fettina da aggiungere alla pasta, come ben spiega la ricetta.

Per prima cosa pulite le alici eliminando testa, lisca e coda, poi lavatele sotto l’acqua corrente e infine mettetele in uno scolapasta ad asciugare.

Tritate anche lo scalogno e, separatamente, il prezzemolo. Metteteli da parte.

Fate bollire l’acqua per la pasta, poi salatela e buttateci gli spaghetti. Subito dopo mettete lo scalogno in padella a soffriggere con 3 o 4 cucchiai d’olio. Se vi piace, aggiungete del peperoncino.

Tenete il fuoco basso, rimestate spesso e state attenti, perché lo scalogno si brucia con facilità.

Quando mancheranno 2 minuti alla cottura della pasta, aggiungete in padella le alici, strizzateci uno spicchio di limone che avrete pronto  e mettetene anche una fettina sottilissima. Salate.

Scottate le alici in modo che cambino solo colore, poi aggiungete gli spaghetti scolati rapidamente.

Spadellateli o rimestateli bene, aiutandovi con un po’ d’acqua di cottura, fino a che non saranno a punto.

Le alici si cuociono in pochissimo tempo: in altre parole, lo faranno mentre spadellate gli spaghetti.

Serviteli subito, spolverati di prezzemolo.

NOTE

  • Potete salare il piatto mettendo due filetti piccoli di acciuga sott’olio a soffriggere insieme allo scalogno. Non esagerate nella quantità.
  • Quello di salare i piatti di pesce con l’acciuga sott’olio è un vecchio trucco dei cuochi.
  • Se volete potete tritare sommariamente le alici dopo averle mondate. Si distribuiranno più regolarmente nel piatto. È questione di gusti.

Precedente RISOTTO CON CAVOLO NERO E ZUCCHINE Successivo CASTAGNACCIO O BALDINO

Lascia un commento