PERE COTTE NEL VINO

la cucina di piero

http://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/pere-cotte-nel-vino/

PERE COTTE NEL VINO

Ricetta di Piero Benigni

Queste pere sono un dessert sano, delicato e buonissimo, adatto in tutte le stagioni. Vediamo come si preparano.

Chi volesse approfondire la conoscenza della cucina toscana, può consultare i siti:

Wikipedia Cucina toscana

Regione toscana alimentazione

Pere cotte nel vino 10
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • pere Abate 2
  • zucchero 6 cucchiai
  • vino rosso 400 ml
  • basilico 2 foglie
  • cannella in polvere o in stecche q.b.

Preparazione

La mondatura delle pere.

  1. Pere cotte nel vino 1

Preparazione per la cottura: aggiunta dell’acqua.

  1. Pere cotte nel vino 2

E del vino rosso a coprire.

  1. Pere cotte nel vino 3

Aggiunta dello zucchero.

  1. Pere cotte nel vino 4

E della cannella.

  1. Pere cotte nel vino 5

Cottura delle pere.

  1. Pere cotte nel vino 6

Le pere cotte al punto giusto.

  1. Pere cotte nel vino 7

Preparazione del caramello.

  1. Pere cotte nel vino 8

Il caramello pronto.

  1. Pere cotte nel vino 9

Presentazione del piatto.

  1. Pere cotte nel vino 10

PERE COTTE NEL VINO

Ricetta di Piero Benigni

NOTE PRELIMINARI

Il piatto si prepara con le pere Abate, ma sono comunque accettabili anche le Decana ma non le Williams, troppo granulose e prive di consistenza.

Sceglietele non troppo mature: dovrebbero essere di quel legnoso che però non impedisce di mangiarle.

Il tempo di cottura dipende in ogni caso dallo stato di maturazione, quindi cercate di sceglierle non troppo differenti in questo.

Le foto che accompagnano la ricetta mostrano la preparazione con una pera, quindi per due persone.

PREPARAZIONE DELLE PERE COTTE NEL VINO

Smezzate le pere, togliete il torsolo e sbucciatele. Passatele in una casseruolina dove stiano più precise possibile, per minimizzare l’uso del vino rosso.

Mettete ora acqua fino a metà spessore delle pere, poi aggiungete vino rosso a coprirle. Aggiungete anche 4 cucchiai di zucchero e un po’ di cannella, senza esagerare.

Muovete un po’ il tegame per far sciogliere lo zucchero e accendete il fuoco.

Quando il liquido inizia a bollire, regolatelo che prosegua dolcemente. Ogni 5 minuti girate con delicatezza le mezze pere sottosopra.

Dovranno cuocere fino a farsi perforare facilmente de una forchetta, senza offrire resistenza. Man mano che saranno cotte, toglietele e mettetele da parte.

PREPARAZIONE DEL CARAMELLO LIQUIDO

Passate ora a preparare il caramello liquido, valutando per prima cosa quanto liquido è rimasto nel tegame. Certamente ne avete troppo, perché, in ogni caso, alla fine ve ne servirà solo un bicchiere da vino scarso, diciamo 120 ml. per 2 pere.

Se è così, buttate il liquido di troppo, poi rimettete al fuoco la casseruola e aggiungete due cucchiai colmi di zucchero. Questo si fa perché permette di accorciare il tempo di preparazione del caramello.

Adesso fate prendere un moderato bollore e mischiate abbastanza spesso, mentre il liquido si riduce.

Quando vedrete che su tutta la superficie si formano bolle abbastanza piccole, come mostra la foto, il caramello è pronto.

Probabilmente vi sembrerà troppo liquido, ma ricordate che il ogni caso, raffreddandosi, si addensa molto e quindi non esagerate, per non ritrovarvi con un caramello inusabile o quasi.

PRESENTAZIONE DELLE PERE COTTE NEL VINO

Versate il caramello ancora caldo in una ciotola, poi tagliate le pere a fettine abbastanza sottili e disponetele con un certo ordine sul piatto o vassoio dove le servirete.

Cospargetele infine con un filo di caramello e aggiungete il basilico spezzato con le mani. Mettete accanto anche la ciotola col caramello e un cucchiaino.

Il piatto è pronto, e potrete servirlo sia dopo averlo tenuto un po’ in frigo, che a temperatura ambiente.

Buon appetito!

 

Precedente TRIPPA ALLA FIORENTINA Successivo FRITTELLE DI RISO

Lascia un commento