Semifreddo alle amarene, ricetta dolce

Avevo voglia di preparare un dolce ma ad una condizione: senza accendere il forno!!! Così sbirciando una serie di riviste di cucina, ho raggruppato un po’ di idee ed ecco qui un’insolito semifreddo alle amarene!!

semifreddo alle amarene ricetta dolce I piccoli pasticci di Pam

Semifreddo alle amarene

Ingredienti:

venti savoiardi (la quantità dipende dalla terrina che utilizzerete)

500 gr di pesche sciroppate in scatola

200 gr di yogurt bianco (ho preferito utilizzare questo yogurt perchè meno dolce degli altri)

un cucchiaio di kirsch (se non ce l’avete utilizzate pure un qualsiasi liquore per dolci)

2 fogli di gelatina da 5 g

2 albumi

5 cucchiai di amarene sciroppate

zucchero a velo q.b.

 

Procedimento:

Rivestite di pellicola una terrina o uno stampo da plum-cake. Tagliate i savoiardi in misura per rivestire le pareti e il fondo del contenitore. Immergeteli velocemente nello sciroppo delle pesche, senza bagnarli troppo e foderate lo stampo.

Frullate le pesche. Mettete a bagno per 5-6 minuti la gelatina in acqua fredda e quando si sarà ammorbidita scolatela e strizzatela. Mettetela in una pentola con il kirsch e fatela sciogliere a fuoco basso. Aggiungete il frullato di pesche tenendo sempre il fuoco basso e poi unite lo yogurt. Montate gli albumi a neve e aggiungeteli al composto mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli. Rovesciate metà della crema nello stampo, distribuitevi sopra le amarene ben scolate e coprite con la crema rimasta. Fate rassodare in freezer per qualche ora, dopodichè prendete il semifreddo mettetelo su un piatto da portata e cospargetelo di zucchero a velo, affettatelo e servite.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Girelle con speck e scamorza, ricetta salata Successivo Fagottini di robiola, ricetta finger food

2 commenti su “Semifreddo alle amarene, ricetta dolce

Lascia un commento