Totò il principe della risata

Totò il principe della risata

Totò il principe della risata
Totò il principe della risata

Il 15 Aprile del 1967, ci lasciava uno dei più grandi comici Italiani.
La figlia, Liliana, nel tempo aveva annotato in un quadernone tutte le ricette di famiglia, corredandole di attente considerazioni, osservazioni, consigli sia seri sia spiritosi, nel 2000 trascrive tutto nel libro, Fegato qua, fegato là, fegato fritto e baccalà.
– “Si dice che l’appetito viene mangiando, ma secondo me viene di più a stare digiuni” – sosteneva Totò
Il Principe, amava mangiare e aveva il culto della buona tavola, anche in ricordo dei duri anni di gavetta in cui aveva patito la fame.
Il suo credo era: -“A tavola si capisce chi sei e con chi hai a che fare”-.
Totò amava la pasta e due dei suoi piatti preferiti erano: la pasta fritta alla napoletana e gli spaghetti alla Gennaro, nati in omaggio al Santo Patrono di Napoli.
In omaggio al grande artista, ho deciso di creare questa ricetta che unisce le due ricette.

Ingrediente per 4 persone

300 gr di spaghetti
50 gr di salame piccante tagliato fine
3 peperoncini di 7 anni sott’olio ripiene di acciughe di Cetara
50 gr di parmigiano
3 uova
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, mentre cuoce la pasta, in un contenitore, ben capiente, mettete le uova il parmigiano, aggiustate di sale e pepe.
Scolate la pasta al dente, scolatela e aggiungetela nel contenitore mischiate il tutto, aiutandovi con forchetta e cucchiaio create dei fagottini, e metteteli in un contenitore di silicone, infornate per 5 minuti a 180 gradi.
Questa fase servirà a rassodare, friggete i fagottini ottenuti in poco olio Evo.
Tagliate i fagottini e inserite dentro i peperoncini, in altri inserite le fette di salame piccante.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Fegato qua, fegato là, fegato fritto e baccalà.
Fegato qua, fegato là, fegato fritto e baccalà.
Formazione Fagottino
Formazione Fagottino
Posizionamento Fagottino
Posizionamento Fagottino
Fagottini pronti per il forno
Fagottini pronti per il forno
Precedente Cresce l’enoturismo in Italia Successivo Insalata di Patate, Pomodori ed Erba Cipollina

Lascia un commento

*