Baccalà marinato alle clementine, con salsa al rum e olive al forno

Baccalà marinato alle clementine, con salsa al rum e olive al forno

Baccalà marinato alle clementine, con salsa al rum e olive al forno
Baccalà marinato alle clementine, con salsa al rum e olive al forno

Il baccalà è un ingrediente conosciuto in tutta l’Europa, in Italia arriva intorno al 1431 per merito del veneziano Pietro Querini.

Ingredienti per 4 persone.

Un filetto di baccalà dissalato da circa 600 grammi (siccome non verrà cotto fatelo abbattere)
800 gr di clementine
1 limone
1 cipollotto fresco
Qualche rametto di maggiorana2 peperoncino Erotico
100 gr di olive nere al forno
1 bicchierino di Rum invecchiato
1 cucchiaio di farina
Olio EVO q.b.
Sale q.b.

Preparazione

Tagliatele i cipollotti a fettine fini e conditele con sale succo di un limone e il peperoncino erotico tagliato fine, fate riposare per 10 minuti in frigo.
Rifilare il filetto, con una pinzetta togliete le spine che si trovano esattamente al confine fra la parte più grossa e la pancia.
Una volta pulito il baccala tagliatelo a fettine fini e deponetelo a strati in una ciotola larga.
Riprendete le cipolle aggiungete il succo di 4 clementine e qualche cucchiaio di olio Evo, versate il tutto sopra il Baccalà aggiungete la maggiorana e coprite con fettine di Clementine.
Il sale non dovrebbe essere necessario perché il baccalà è abbastanza Sapido. Coprite e fate riposare in frigo per una mezzoretta.

Prepariamo la salsa

In una padellina mette il succo di 4 clementine aggiungete il rum e amalgamate, aggiugete le fette di clementine fate il conta 4 a persona, togliete le fette e aggiungete un cucchiaino di farina e fate addensare.
Denocciolate le olive e tagliatele a pezzettini, ho utilizzato queste olive perché hanno un retrogusto amarognolo, perfetto per equilibrare la dolcezza delle clementine e del baccalà.
Servite creando una piccola torre con il baccalà guarnite con la salsa le olive e le fettine di clementine passate nella salsa. Qualche fogliolina di maggiorana e qualche triangolino di pane tostato.

Buon appetito

Se volete preparare delle ricette con pesce non perfettamente cotto, qui potete vedere cosa con viene fare per evitare problemi.
 http://blog.giallozafferano.it/peperonciniedintorni/anisakis/

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

fettine di Baccalà
fettine di Baccalà
cipolle
cipolle
in frigo
in frigo
salsa
salsa
Fettine cotte
Fettine cotte
Fettine cotte
Fettine cotteBaccalà marinato alle clementine, con salsa al rum e olive al forno

 

Precedente Involtino di Baccalà all'Nduja, avvolto nel Lardo di Colonnata Successivo FIASCO TOSCANO

Lascia un commento

*