Torta Setteveli

IMG_7835

Volete cimentarvi in un impresa davvero golosa? Eccovi accontentati 🙂 Basta un poco di passione, buona volontà e se siete appassionati di pasticceria riuscirete a realizzare una torta setteveli davvero unica, ma soprattutto appetitosa e non troppo pesante 😉 Se qualcuno vi dice: “non mangio dolci” vi assicuro che si ricrederà!

Ingredienti per la base croccante:

  • 300 gr di cereali a piacere
  • 300 gr di crema alle nocciole

Ingredienti per la mousse alle nocciole:

  • 100 ml di latte fresco intero
  • 20 gr di miele
  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 5 gr di colla di pesce
  • 150 gr di panna fresca da montare
  • 100 gr di pasta di nocciole pura al 100%
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 pizzico di vaniglia

Ingredienti per il bisquì al cacao:

  • 3 uova
  • 15 gr. di miele
  • 25 gr, di farina di mandorla
  • 15 gr. di cacao
  • 50 gr. di zucchero
  • 25 gr. di farina 00

Ingredienti per la mousse al pistacchio:

  • 100 ml di latte fresco intero
  • 20 gr di miele
  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 5 gr di colla di pesce
  • 150 gr di panna fresca da montare
  • 100 gr di pasta di pistacchio pura al 100%
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 pizzico di vaniglia

Ingredienti per la mousse al cioccolato fondente:

  • 100 ml di latte fresco intero
  • 20 gr di miele
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 5 gr di colla di pesce
  • 200 gr di panna fresca da montare
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 pizzico di vaniglia

Ingredienti per la glassa a specchio:

  • 150 gr di panna fresca da montare
  • 40 gr di glucosio
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di burro

Preparazione della base croccante – 1° strato:

Pestate leggermente i cereali in una terrina, scaldate nel microonde oppure a bagno maria la crema alle nocciole finchè non diventa ben fluida e mescolatela ai cereali; stendete su una teglia a cerchio apribile del diametro di 24 cm uno strato di carta da forno alla base, quindi disponete il croccante della vostra torta setteveli, livellando bene con una spatola, finchè non avrete ottenuto uno strato ben steso e spesso circa mezzo centimetro. Mettete in frigorifero per almeno mezz’ora.

Preparazione della mousse alle nocciole e al pistacchio – 2° strato (nocciole) – 4° strato (pistacchio):

Prendete un pentolino e versatevi il latte fresco insieme al miele, fate bollire appena e di seguito aggiungete il cioccolato bianco precedentemente tagliato a piccoli pezzetti. Poco dopo aggiungete la colla di pesce ammorbidita in acqua fredda, strizzata e fate raffreddare bene, mescolando di tanto in tanto. In una terrina versate la panna da montare, unitevi un cucchiaio raso di zucchero, un pizzico di vaniglia e montate finchè non inizia a diventare cremosa e fluida, non oltre, non deve essere montata a neve. Unite la panna semi montata al composto freddo e mescolate delicatamente; in ultimo versatevi la pasta pura di nocciola ( o la pasta pura di pistacchio) per ottenere la vostra fantastica mousse; prendete la teglia dal frigo e versate sul croccante lo strato di mousse alle nocciole, quindi di riporre nel congelatore per almeno un ora. Con lo stesso procedimento realizzate la mousse al pistacchio per il 4° strato.

Preparazione del bisquì al cacao – 3° e 5° strato:

In una terrina montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e il miele per almeno 5 minuti finchè non avrete ottenuto un composto spumoso; unire setacciando e manualmente la farina 00 e il cacao; poco dopo la farina di mandorle. Con questo composto realizzerete due dischi sottili, di diametro 20 cm, spessi mezzo centimetro che cuocerete in forno alla temperatura di 180° per 6/7 minuti. Se non avete due teglie rotonde del diametro 20 cm, potete realizzare con una matita due cerchi del diametro necessario su un foglio di carta da forno, utilizzando così la teglia che avete a disposizione e distribuendo l’impasto diviso a metà su ognuno di essi, otterrete così due strati della misura necessaria 😉 Sfornate e lasciate raffreddare, quindi posizionate i dischi (prima uno sullo strato di mousse alle nocciole e poi l’altro sulla mousse al pistacchio) e riponete sempre in congelatore la torta setteveli in costruzione.
Preparazione della mousse al cioccolato fondente – 6° strato:
Prendete un pentolino e versatevi il latte fresco insieme al miele, fate bollire appena e di seguito aggiungete il cioccolato fondente precedentemente tagliato a piccoli pezzetti. Poco dopo aggiungete la colla di pesce ammorbidita in acqua fredda, strizzata e fate raffreddare bene, mescolando di tanto in tanto. In una terrina versate la panna da montare, unitevi un cucchiaio raso di zucchero e un pizzico di vaniglia e montate finchè non inizia a diventare cremosa e fluida. Unite la panna semi montata al composto freddo e mescolate delicatamente; appena completamente fredda versate sulla torta e riponete in congelatore fino al giorno dopo, quando la torta setteveli sarà ben fredda e quindi pronta per la copertura a specchio.

Preparazione della glassa a specchio (da fare al momento di guarnire):

Prendete un pentolino e versateci dentro la panna, il glucosio e portate ad ebollizione a fuoco medio; aggiungete il cioccolato fondente ridotto in piccoli pezzetti in precedenza, facendolo sciogliere completamente; quando avrete ottenuto un composto fluido e cremoso unitevi il burro, fatelo sciogliere completamente sempre mescolando e la vostra glassa a specchio è pronta per la colatura sulla torta setteveli.

Rifinitura:

Tirate fuori da congelatore la torta e lasciatela per circa 10 minuti a decongelare in modo che il cerchio apribile si stacchi perfettamente. Staccate il fondo dalla carta forno delicatamente e riponete la torta setteveli su di una griglia con un contenitore sotto in modo da raccogliere il residuo della colatura.

IMG_7830

Con  movimento deciso dal centro verso l’esterno colate la glassa a specchio, senza toccare la superficie in alcun modo; fate dei piccoli movimenti in orizzontale per far distribuire in modo omogeneo la glassa e lasciate riposare qualche minuto. Infine con l’aiuto di una spatola trasferite la torta sul vassoio, decorate a piacere con granella di pistacchio o nocciole, pezzi di cannella e scaglie di cioccolato. Da questo momento in poi la torta setteveli può essere conservata in frigorifero, pronta da portare in tavola per essere piacevolmente gustata!

Precedente Torta Saint Honorè Successivo Cassata siciliana salata

2 commenti su “Torta Setteveli

Lascia un commento