Pasta ‘ncaciata

Pentoladoro

Pasta ‘ncaciata

Da buona siciliana Messinese non potevo non proporvi la mia ricetta tradizionale della “pasta ‘ncaciata” chiamata così proprio perchè riccamente farcita con abbondante “cacio/scamorza” (Caseificio Valle Alcantara) come ingrediente distintivo, ma altresì condita con ingredienti saporiti che la rendono una pietanza proprio succulenta ed invitante! Ottima come primo piatto dei giorni festivi, può essere considerata tranquillamente un piatto unico in quanto molto condita. La tipologia di pasta classica da usare sono i maccheroncini, in questo caso fatti in casa (da Rosalba 😉 ) ma voi potete trovarli di certo in vendita nei supermercati! Buona Preparazione!

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 kg di maccheroni
  • 1,5 kt di salsa di pomodoro
  • 350 gr di piselli
  • 1 cipolla media
  • 2 carote
  • foglie di basilico q.b.
  • 300 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 600 gr di melanzane fritte a cubetti
  • 500 gr di scamorza (Caseificio Valle Alcantara)
  • 500 gr di carne trita mista di maiale e manzo
  • 300 gr di provola grattugiata (Caseificio Valle Alcantara)
  • 4 uova sode

Preparazione:

Preparatevi tutti gli ingredienti necessari per la preparazione: tagliate la scamorza (Caseificio Valle Alcantara) a dadini, il prosciutto, la provola grattugiata (Caseificio Valle Alcantara); con la salsa di pomodoro, i piselli e la carne trita, preparate un ottimo ragù, facendo rosolare il olio evo una cipolla media, il basilico e due carote tagliate finemente, quindi aggiungere la carne trita, poco dopo la salsa di pomodoro, salare, pepare e fare cuocere a fuoco lentissimo finchè non sarà ben cotto. Non appena il ragù  è pronto, preparate una teglia da forno antiaderente e non vi resta che cuocere i maccheroni in abbondante acqua salata, appena cotti al dente scolateli e conditeli con abbondante ragù, mescolateci quindi le uova sode tagliate a pezzetti, le melanzane fritte, il prosciutto, la scamorza e una manciata di provola grattigiata (Caseificio Valle Alcantara) e mantecate qualche minuto

Pentoladoro

Pentoladoro

Sul fondo della teglia da forno stendete uno strato sottile di ragù, quindi versateci i vostri maccheroni conditi, compattate bene e ricoprite con dell’altro ragù e uno strato abbondante di provola grattugiata

Pentoladoro

Pentoladoro

Preriscaldate il forno alla temperatura di 200° e infornate per circa 20/25 minuti, finche in superficie non si sarà formata una crosticina ben dorata

Pentoladoro

Pentoladoro

Spegnete il fuoco e lasciate riposare 5 minuti prima di fare le porzioni e portare in tavola questa pietanza davvero gustosa e ricca 🙂 se volete potete spolverare ancora della provola (Caseificio Valle Alcantara) grattugiata prima di servire.

4 commenti su “Pasta ‘ncaciata

Lascia un commento