Timballo di pasta alla siciliana

Ispirato dalla ricetta degli anelletti al forno, uno dei cavalli di battaglia della cucina tipica siciliana, ho pensato di rivisitarlo aggiungendo delle melanzane. Ma queste sono anche parte della guaina che ti aiuterà a portare in tavola il tutto. Sto parlando di questo golosissimo timballo di pasta alla siciliana. Un primo piatto molto ricco e succulento, perfetto da preparare la domenica o durante le giornate di festa. Certo ci sono un po’ di preparazioni da dover fare ma ti posso garantire che il risultato ripaga davvero senza sconti!

Spesso, nel fine settimana, mi piace dedicarmi alla cucina, specialmente quella tradizionale. E tra ricette e nuove e rifacimenti ho scoperto che questo timballo di pasta alla siciliana potrebbe rientrare tra quelle classiche. Molte famiglie infatti tramandano l’usanza di friggere le melanzane e inserirle sia nel condimento che per foderare lo stampo. In questo modo l’interno, fatto dagli anelletti al forno, risulta molto più morbido e gustoso.
La ricetta del timballo di pasta alla siciliana conquisterà chiunque, sono curioso di raccontarti la mia versione. Prepariamola insieme!

Ingredienti per 4 – 6 persone:

250 g di anelletti,
125 g di carne di maiale macinata,
125 g di carne di manzo macinata,
500 g di passata di pomodoro,
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro,
1 kg di melanzane lunghe,
100 g di piselli surgelati,
80 g di ricotta salata,
½ bicchiere di vino rosso,
una presa di sale,
½ cipolla rossa,
un pizzico di pepe nero macinato,
un filo d’olio extravergine d’oliva,
olio di semi per friggere q. b.

 

ricetta timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del timballo di pasta alla siciliana:

  • Comincia sbucciando e sminuzzando finemente la cipolla, io ho utilizzato il mixer in modalità a scatti ripetuti. Versa in un tegame insieme ad un filo d’olio evo e lascia rosolare per qualche minuto a fuoco dolce. Aggiungi i due tipi di carne macinata e lascia rosolare per bene a fiamma media. Inizialmente fuoriusciranno i succhi, attendi che evaporino completamente prima di sfumare con il vino.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 1

  • Quando l’alcol evapora aggiungi la passata di pomodoro e il concentrato, poi mescola bene per stemperare. Aggiungi un pizzico di sale e un po’ d’acqua calda e lascia cuocere per almeno 40 minuti a fuoco basso.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 2

  • Verso fine cottura unisci i piselli che hai passato sotto l’acqua, ancora un goccio d’acqua se il composto dovesse risultare troppo asciutto e cuoci per una decina di minuti. Nel frattempo occupati delle melanzane. Dopo averle lavate e asciugate, elimina la sommità con il picciolo e affetta il numero necessario di fette per foderare uno stampo a ciambella da 24 cm. Lo spessore necessario è di pochi millimetri.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 3

  • La restante parte di melanzane invece puoi tagliarle a cubetti di circa 1 centimetro. A questo punto scalda una padella con abbondante olio di semi e friggi le fette e poi i cubetti.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 4

  • Man mano disponi le fette su un piatto con della carta assorbente e i cubetti in uno scolapasta. Non appena avrai fritto tutte le melanzane disponi le fette nello stampo e i cubetti invece versali nel sugo.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 5

  • Versa anche gli anelletti che hai lessato in acqua bollente e salata. Unisci la ricotta salata e il pepe nero macinato e mescola bene il tutto.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 6

  • Trasferisci il composto nello stampo e livella bene la superficie. Richiudi la superficie con le melanzane e forma così una corona. Cuoci il timballo di pasta alla siciliana in forno caldo a 200° per circa 15 – 20 minuti.

timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 7

  • Una volta cotto il timballo lascialo riposare qualche minuto prima di sformarlo su un piatto da portata e gustare.

 

ricetta timballo di pasta alla siciliana, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

se qualcuno degli ingredienti non è di tuo gradimento puoi tranquillamente ometterlo o sostituirlo;
per dare un tocco filante al timballo di pasta alla siciliana puoi aggiungere delle fette di mozzarella direttamente nello stampo dividendo in due il composto;
gli anelletti sono indiscutibilmente il formato di pasta più adatto ma potresti provare anche con delle pennette o addirittura con gli spaghetti.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.