Conchiglioni ripieni

Quante volte capita di volersi coccolare attraverso una ricetta? Di scelte ce ne sono a bizzeffe e i più tradizionalisti fanno a gara nello scegliere se a vincerla è la parmigiana di melanzane, le lasagne o gli gnocchi. Tre mostri sacri, dovendo proprio scegliere, della cucina italiana tradizionale, quella verace e saporita. Ma, lo sai, ogni tanto mi piace cambiare le carte in tavola e inventarmi qualcosa di diverso. Perciò ecco com’è nata la ricetta di questi conchiglioni ripieni: un’irresistibile golosità che vuole piazzarsi beatamente nel trittico dei famosi piatti.

Il mio consiglio? Sicuramente di preparare i conchiglioni ripieni alla domenica, quando ci si concede il solito strappo alla regola e non ci si sente troppo in colpa. Ma anche per quelle giornate di festa da trascorrere in compagnia delle persone con cui ci piace condividere qualcosa di buono fatto in casa. Sì, perché le ricette di una volta avevano i loro tempi: nessun lavoro che richiedesse lo straordinario in ufficio  figli da andare a prendere a scuola o in palestra, nessuna fretta per fare questo o quello. La pazienza. Tanta e salutare calma. Alla fine di tutto questo resterà la bontà della ricetta e il piacere di vedere i commensali soddisfatti e sazi. Perciò adesso bando alle ciance e vediamo come preparare la ricetta dei conchiglioni ripieni: buon appetito!

 

 

Ingredienti per 6 persone:

500 g di conchiglioni,
700 g di passata di pomodoro,
un filo d’olio extravergine d’oliva,
½ cipolla dorata,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato,
qualche foglia di basilico.

Per il ripieno:

200 g di macinato di maiale,
200 g di macinato di manzo,
750 g di ricotta,
200 g di mozzarella,
1 uovo,
50 g di parmigiano grattugiato,
70 g di vino rosso,
1 spicchio d’aglio,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato.

 

ricetta conchiglioni ripieni, peccato di gola dii giovanni

 

Preparazione dei conchiglioni ripieni:

  • Per cominciare mettiamo sul fuoco la salsa. Monda e sminuzza finemente una cipolla, io per comodità ho utilizzato il frullatore in modalità pulse, dopodiché versala in un tegame insieme ad un filo d’olio. Accendi il fornello a fuoco dolce e lascia sudare una decina di minuti, poi aggiungi la passata e sciacqua il recipiente per far scendere giù il resto del pomodoro. Regola di sale e lascia cuocere a fuoco dolce per almeno 30 minuti. A fine cottura il sugo non dovrà risultare troppo ristretto, perciò nel caso potrai allungare con ancora un po’ d’acqua.

conchiglioni ripieni, peccato di gola di giovanni 1

  • Nel frattempo, in un’altra pentola, fai un giro d’olio e aggiungi l’aglio sbucciato. Lascia insaporire qualche istante e poi aggiungi la carne. Lasciala rosolare per bene a fiamma viva per circa una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Poi sfuma con il vino rosso e aspetta che l’alcol sia evaporato completamente. Regola di sale e attendi che il fondo si asciughi dopodiché metti a raffreddare in un recipiente e passiamo al resto.

conchiglioni ripieni, peccato di gola di giovanni 2

  • Taglia 4 – 5 fette di mozzarella e il resto invece taglia a cubetti piccolissimi. Cuoci la pasta in acqua bollente e salata, scolala a metà cottura. Riversa nella pentola e aggiungi un filo d’olio, così eviterai che la pasta si appiccichi. Dopodiché trasferisci su un vassoio con carta forno e lascia intiepidire.

conchiglioni ripieni, peccato di gola di giovanni 3

  • Adesso che tutte le preparazioni sono pronte passiamo alla crema e poi alla farcitura dei conchiglioni. Setaccia la ricotta in un colino, unisci la carne macinata e poi l’uovo,

conchiglioni ripieni, peccato di gola di giovanni 4

  • i cubetti di mozzarella, un pizzico di sale, il formaggio grattugiato e il pepe. Mescola bene e trasferisci in una sac-à-poche. Bagna la superficie di una pirofila con un po’ di sugo di pomodoro. Quindi inizia a riempire i conchiglioni con la crema e man mano trasferisci nella teglia.

conchiglioni ripieni, peccato di gola di giovanni 5

  • Ricopri con il restante sugo di pomodoro fino a riempire tutta la teglia. Spolverizza i conchiglioni ripieni con le fette di mozzarella e il parmigiano grattugiato. Infine cuoci in forno statico già caldo a 220° per circa 20 minuti + qualche minuto di grill se vuoi fare la crosticina in superficie.

conchiglioni ripieni, peccato di gola di giovanni 6

  • Prima di servire i tuoi conchiglioni ripieni lasciali riposare per qualche minuto e poi passa a fare le golosissime porzioni!

 

ricetta conchiglioni ripieni, peccato di gola dii giovanni 2

 

Qualche consiglio:

per un risultato più gustoso utilizza della ricotta di bufala invece della vaccina e utilizza insieme al parmigiano anche del pecorino facendo a metà e metà;
se non preferisci o non hai la mozzarella puoi tranquillamente sostituire con altri formaggi filanti a tuo piacimento;
per dare un tocco di golosità in più ai tuoi conchiglioni ripieni basterà versare in superficie un po’ di besciamella o sbriciolare nella farcia delle uova sode e aggiungere dei cubetti di cotto o salame.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.