Cheesecake al tè matcha

Di recente ho fatto colazione in un posto che a Milano è diventato famosissimo grazie al tè matcha. Come si suol dire lo mettono ovunque! In preparazioni salate, dolci e ovviamente nelle bevande. Perciò mi son detto: perché non proviamo a fare la cheesecake al tè matcha? Questo dolce freddo è davvero stuzzicante grazie al suo sapore delicato ma persistente. Devo ammettere che al primo assaggio di questa varietà di tè, le cui proprietà spaziano da quelle antiossidanti fino alle drenanti, mi ha ricordato il sapore degli spinaci. Ma al secondo assaggio ne ero praticamente stregato! La cheesecake al tè matcha sarà il tuo dessert perfetto per chiudere in bellezza un pranzo o una cena con i tuoi amici e ogni volta li conquisterai con le decorazioni più diverse. Nel mio caso ho scelto i frutti di bosco ma sono sicuro che troverai la tua versione preferita. Non ti resta che provare la ricetta della cheesecake al tè matcha, scrivimi e fammi sapere che ne pensi!

 

Per la base di una tortiera da 20 cm:

150 g di biscotti digestive,
85 g di burro.

 

Per la crema:

325 g di formaggio fresco spalmabile,
200 g di panna fresca liquida,
100 g di yogurt greco,
40 g di latte intero,
8,5 g di gelatina in fogli,
85 g di zucchero,
10 g di tè matcha.

 

Per decorare:

frutti di bosco q. b.

 

ricetta cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione della cheesecake al tè matcha:

  • Comincia dalla base. Quindi metti a sciogliere il burro, a fiamma bassa, in un pentolino. Nel frattempo sbriciola i biscotti nel mixer. Versa la polvere in un recipiente e aggiungi il burro. Mescola bene e poi trasferisci il tutto in uno stampo da 20 cm foderato con carta forno. Riponi la base in frigo e intanto occupati della crema.

cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni 1

  • Metti in ammollo la gelatina in acqua fredda e lascia così per una decina di minuti. Poi unisci il formaggio spalmabile allo yogurt greco e lavorali un attimo con una spatola, così da ammorbidirli e scaldarli sensibilmente. Metti la ciotola da parte e occupati della panna: versala in un recipiente insieme allo zucchero, aziona le fruste a velocità media e poi aumenta un po’, dovrai ottenere una consistenza spumosa ma morbida.

cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni 2

  • Per finire versa il latte in un pentolino, aggiungi il tè macha in polvere e mescola bene. Poi accendi il fornello per scaldare e intanto mescola. Spegni, raccogli la gelatina scuotendola per far perdere l’acqua in eccesso e poi immergila subito nel composto. Mescola bene per scioglierla

cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni 3

  • e versa il composto nel recipiente con yogurt e formaggio. Amalgama il tutto e infine versa anche la panna, mescola delicatamente per non smontare la crema.

cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni 4

  • Trasferisci il composto in una pirofila da 20 cm già imburrata e foderata con carta forno, livella bene la superficie e lascia riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Trascorso il tempo apri la cerniera dello stampo e sposta il dolce sul tuo piatto da portata. Guarnisci a tuo piacimento con frutta di bosco.

cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni 5

  • Ecco pronta la tua cheesecake al tè matcha, gustala ben fredda!

 

ricetta cheesecake al tè matcha, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

se vuoi ottenere un composto più sodo basterà aggiungere 1 – 2 grammi in più di gelatina in fogli, anche se ritengo che questa sia la consistenza perfetta;
qualcuno usa guarnire la cheesecake al tè matcha con la polvere di tè, se preferisci puoi farlo anche tu oppure guarnirla con frutta fresca o mandorle a lamelle.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!
 

2 Comments

  1. Ciao Giovanni, ormai ti seguo da quasi un anno sia sul blog sia su youtube. Grazie per la semplicità con cui ci spieghi le ricette e per l’affidabilità delle stesse!
    Un grande saluto da Chieri

    • Peccato di Gola

      Ciao Luisa, grazie a te e delle tue belle parole 🙂 spero continuerai a seguirmi e a provare le mie ricette! Un abbraccio

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.