Pasta Primavera in Toscana

Ode alla Zucchina:

Oh zucchina,

ti mangerei fino a domattina,

tu contieni tanta vitamina,

mi dai la felicità.

(da: Non solo zampetta)

Ebbene siamo finalmente giunti in piena primavera e le vere zucchine (quelle verdi chiare) sono arrivate anche alla Coop di Lamporecchio.
Come inaugurare l’anno accademico zucchina 2015 – 2016?
Con una BELLA & BUONA pasta primavera in Toscana!
Facile, veloce, colorata, buonissima, golosa, e salutare.

Anche Benigni nel suo film “La Tigre e la Neve“, quando esprime cosa significherebbe la perdita del suo amore compie un’ode alle zucchine:

Se muore lei, a me, tutta questa messa in scena del mondo che gira possono pure smontare e portare via, possono schiodare tutto, arrotolare tutto il cielo e caricarlo su un camion col rimorchio. Spegnere questa luce bellissima del sole che mi piace tanto, tanto… Lo sai perché mi piace tanto? Perché mi piace lei illuminata dal sole!
Possono portare via tutto. Questi tappeti, queste colonne, questi palazzi, la sabbia, il vento, le rane, i cocomeri maturi, la grandine, le sette del pomeriggio. Maggio, Giugno, Luglio, il basilico, le api, il mare.
Le zucchine, le zucchine…..

Ma iniziamo:
Se il segreto di una buona pasta è la pasta (come ci insegna Michele La Ginestra insieme alla pasta De Cecco) io scelgo PASTA FIOR FIORE COOP.
Le tipologie FIOR FIORE sono ridotte, rispetto al marchio coop tradizionale, ma i fusilli sono sicuramente una scelta ottimale per questa pasta primavera in Toscana.

Al secondo posto ci servono le zucchine, i pomodorini, sale e un filo di olio extravergine di oliva.

Prendete una padella capiente, tagliate le zucchine a rondelle finissime e cuocere con un filo di olio. Aggiungere poi i pomodorini (ciliegini oppure quelli rossi a grappoli da sugo fatti a piccoli pezzi) e cuocere fino a che anche le zucchine si sono “rattrappite”.
Nel frattempo mettete l’acqua per la pasta a cuocere. Una volta scolata la pasta girare tutto nella padella per un paio di minuti ET VOILA‘!!!!

Zucchine e pomodorini
Zucchine e pomodorini

Ora tocca mangiarla…… che fatica.

Precedente Torta del Re Successivo Schiacciata con l'uva !