Spaghetti vegetariani

Spaghetti vegetariani

Quanto mi piacciono i piatti pieni di colore! Soprattutto se sono ingredienti genuini e salutari.. Come le verdure! In questa ricetta utilizzo una verdura per me nuova: la carota viola. E si proprio cosi! Viola! Il gusto è molto simile alla carota classica ma come di vede dalla foto, in cottura tende a perdere un po’ di colore così da conferire a tutto il piatto un colore particolare! Per questa ricetta ho utilizzato degli spaghetti un po’ più grossi; voi potete usare quelli che più preferite e che meglio di adattano alle vostre esigenze: senza glutine, integrali, con glutine, ect ect. Vediamo come realizzare questi spaghetti vegetariani.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

200 gr di spaghetti
90 gr di carote viola
30 gr di carote arancioni
180 gr di pomodori datterini
sale q.b.
prezzemolo q.b.

PROCEDIMENTO

Pelare le carote e tagliarle a dadini.
Cuocere le carote in una padella con un filo d’olio e acqua fino a quando non saranno morbide (le carote viola tendono a rimanere più croccanti di quelle arancioni).

Riempire una pentola di acqua e portare a bollore.

Pulire e tritare i prezzemolo.
Lavare e tagliare i pomodorini e aggiungerli, assieme al prezzemolo, a fine cottura delle carote.
Salare.

Quando l’acqua bolle, salarla e buttare la pasta.

A fine cottura scolare la pasta e condirla con le verdure a fuoco spento.

Servire gli spaghetti vegetariani.

Primi, Senza glutine, Senza latte, Vegano/Vegetariano , , , , , ,

Informazioni su Pasticci tra pentole e fornelli

Ciao, mi presento! Sono Alessia, una ragazza giovane con la passione per la cucina; una passione nata da poco in realtà.. e per questo molte volte combino dei veri e propri pasticci!! Ma le soddisfazioni arrivano anche, soprattutto dalle persone intorno a me. Il mio obbiettivo è quello di ottenere una cucina genuina, semplice ma allo stesso tempo curata in ogni dettaglio, dove tutto ciò che porto in tavola si possa mangiare prima anche con gli occhi! Nel mio blog presenterò anche ricette senza glutine poiché proprio chi mi ha fatto appassionare al mondo della cucina involontariamente conduce una vita gluten free: la mamma!! Spero che le mie ricette vi siano d'aiuto.. Buona lettura. Alessia R.

Precedente Muffin con farine naturali e cocco senza glutine e latte Successivo Agnolotti vegetariani alla ricotta e olive con pomodorini - senza glutine