Ravioli al salmone con burro e scorza di limone senza glutine

Ravioli al salmone con burro e scorza di limone

Buon anno a tutti! Per il cenone di Capodanno io dovevo occuparmi del primo così ho pensato di realizzare questi ravioli a salmone con burro e scorza di limone. Sono molto soddisfatta del risultato! Ricordatevi sempre di utilizzare ingredienti senza glutine e che non siano stati contaminati.
Vediamo come realizzare questo buonissimo piatto.

INGREDIENTI PER 120 RAVIOLI (8 PERSONE)

Per la pasta:
440 gr di farina per pasta Senzaltro
4 uova intere
120 gr di albumi (circa 3)

Per il ripieno:

325 gr di salmone
170 gr di patate
75 ml di vino bianco
Mezzo limone
Acqua q.b.
Sale q.b.
Prezzemolo q.b.

Per condire:
150 gr di burro
Scorza di 3 limoni

PROCEDIMENTO

Per realizzare i ravioli al salmone con burro e scorza di limone preparare la sera prima il ripieno.
Pelare le patate e farle bollire insieme al salmone con vino bianco, acqua e mezzo limone.
Togliere la pelle al salmone e lavorarlo insieme alle patate con una forchetta, sminuzzandoli.
Aggiungere sale e prezzemolo a vostro piacimento.
Lasciare in frigorifero fino al giorno dopo.

Preparare la pasta.
Sulla spianatoia setacciare la farina e disporla a fontana.
Aggiungere le uova e gli albumi uno alla volta e continuando a impastare.
Lavorare l’impasto fino a quando non sarà compatto e lavorabile.
Procedere con la realizzazione dei ravioli stendendo la pasta e riempiendola con il salmone.

Una volta realizzati tutti i ravioli, cuocerli in abbondante acqua bollente.
In un pentolino far sciogliere il burro e grattugiare la scorza di limone così che prenda gusto anche il burro.

Quando la pasta sarà cotta, unirla al burro e scorza di limone.

Servire.

Ravioli al salmone con burro e scorza di limone

Precedente Crema di cavolfiore viola con ricotta, arachidi e pomodorini senza glutine Successivo Cornetti alla crema di ricotta e nutella senza glutine